Libri di favole donati ai piccoli pazienti del 'Masselli Mascia': il nobile gesto di Maria Teresa Infante

A ricevere il prezioso dono il Primario dott. Matteo Mariano e la caposala dott.ssa Carmela Caposiena. Miglio e De Vivo: "“Ci piace sottolineare questo nobile e gentile gesto che sarà un piccolo, ma prezioso sostegno ai piccoli degenti del reparto di Pediatria del nostro Ospedale”

Sobria, ma importante cerimonia presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale Teresa Masselli Mascia di San Severo.

Il Sindaco Francesco Miglio e l’Ambasciatrice alla Gentilezza Arcangela De Vivo, accompagnati dal Capo di Gabinetto Cristina De Santis, hanno preso parte alla cerimonia di donazione di libri di favole per bambini donati dalla scrittrice Maria Teresa Infante, artista concittadina nota ed apprezzata. A ricevere il prezioso dono il Primario dott. Matteo Mariano e la caposala dott.ssa Carmela Caposiena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ci piace sottolineare questo nobile e gentile gesto – dichiarano il Sindaco Miglio e la dott.ssa De Vivo – da parte della dott.ssa Infante che sarà un piccolo, ma prezioso sostegno ai piccoli degenti del reparto di Pediatria del nostro Ospedale”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento