menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italia blindata fino al 30 aprile: solo zone rosse o arancioni, si torna a scuola e le regioni non potranno chiuderle

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi. Non ci saranno automatismi per il rientro in zona gialla anche in quelle regioni in cui i numeri lo dimostreranno.

Si va verso un nuovo decreto anticovid che dovrebbe regolare la vita degli italiani e la convivenza col virus nelle zone rosse o arancioni per tutto il mese di aprile. Dal 7 in poi. Non ci saranno automatismi per il rientro in zona gialla anche in quelle regioni in cui i numeri lo dimostreranno. 

Resta sul tavolo la proposta di Lega e Forza Italia di fare una verifica a metà mese, contrari alla decisione di eliminari, a priori, la zona gialla. Alle 17 di oggi si riunirà il Consiglio dei ministri. 

Il nuovo decreto verterà sul divieto di spostamenti tra regioni, oltre che tra comuni, tranne che per motivi di salute, necessità e urgenza. Sarà possibile sempre raggiungere il proprio domicilio e le seconde case. 

Nelle zone arancioni, però, sarà permesso di spostarsi una volta al giorno nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di 14 anni, verso una sola abitazione privata abitata per andare a trovare amici e parenti, ma entro il perimetro del proprio comune.

Dal 7 aprile stop in zona rossa alla deroga concessa solo nei giorni  di Pasqua 3-4-5 aprile che dà la possibilità ai pugliesi di andare a trovare parenti e amici, una sola volta al giorno, in un comune della regione dalle 5 alle 22.

Bar e ristoranti potrebbero tornare aperti in quelle regioni in cui il contagio scenderà al di sotto dei 100 casi ogni 100mila abitanti. 

Verrà confermato il ritorno in presenza per i ragazzi fino alla prima media in zona rossa, fino alla terza media e alle superiori in zona arancione, seppur al 50%. Le regioni non potranno chiuderle.

Linea dura per i centri commerciali che dovrebbero restare chiusi nei week-end, a prescindere dalla colorazione. Niente da fare per teatri, cinema, piscine e palestre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento