menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Coccinelle, foto dal web

Coccinelle, foto dal web

Invasione di coccinelle: avvistamenti anche in Capitanata, "fenomeno naturale dovuto alle condizioni climatiche"

Nella città capoluogo, sui Monti Dauni e sul Gargano segnalata la massiccia presenza degli insetti della famiglia dei coleotteri portafortuna. La vicina provincia di Barletta-Andria-Trani è letteralmente invasa

Non solo nella Bat, letteralmente invasa, ma anche a Foggia e in provincia continuano da giorni gli avvistamenti di sciami di coccinelle. La Puglia osserva con stupore e meraviglia questo strano fenomeno. Dopo la città capoluogo, Bovino e Deliceto anche Marina di Lesina si è riempita dei coleotteri portafortuna.

"È un fenomeno naturale molto evidente in questo periodo anche in altre zone della Puglia, dovuto soprattutto alle particolari situazioni climatiche - spiega il naturalista Maurizio Marrese - trovano luoghi sicuri dove svernare e quando il tempo è ideale sciamano in massa".

Sono del tutto innocue e anzi, provvidenziali per l'agricoltura e in natura. "Si nutrono di afidi, i piccoli insetti parassiti delle piante", chiarisce Maurizio Marrese. E chissà che non siano di buon auspicio anche per l'estate pugliese post-lockdown.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento