Lunedì, 15 Luglio 2024
CAMPI DIOMEDEI

De Sabato rivendica la "sua" opera per Campi Diomedei: "Quella dei due cuori poco fruibile"

Il consigliere comunale di minoranza ed ex candidato sindaco ripropone la sua idea lanciata durante l'ultima campagna elettorale dell'ottobre 2023

Alla luce dell'entusiasmo dell'opera che Felice Limosani ha proposto di installare nei Campi Diomedei di Foggia, e dell'entusiasmo che si è creato intorno all'idea di realizzare due cuori alti circa venti metri, il consigliere comunale Antonio De Sabato rivendica l'idea lanciata durante la campagna elettorale, ossia il simbolo di connessione tra il passato e l'innovazione futura"La mia proposta prevedeva una grande struttura architettonica ispirata al Cavallo di Troia, rivedibile perché bozza preliminare dell'artista e designer Paolo Amorico, situata al centro di uno specchio d'acqua rappresentante il Mediterraneo, a simboleggiare la storia e la cultura della nostra terra. Questa visione avrebbe creato un’attrazione turistico-culturale di notevole impatto, radicata nel nostro passato e proiettata verso il futuro, generando posti di lavoro e valorizzando ulteriormente il nostro patrimonio. Invece, oggi ci troviamo di fronte a un progetto che, sebbene suggestivo, risulta poco fruibile dai cittadini e dal costo significativo di 250.000 euro".

Tuttavia, fa sapere De Sabato, "avremmo preferito vedere un concorso di idee che coinvolgesse la comunità, piuttosto che procedere con decisioni unilaterali accompagnate da grandi elogi e sorprendenti competenze artistiche. Ora però tutto sembra possibile e soprattutto costoso aggiungerei".

E ancora, aggiunge l'ex candidato sindaco, "auspichiamo che la Sindaca abbia preso visione con lo stesso entusiasmo della mia interrogazione riguardante la necessità di dotare il parco dei Campi Diomedei di un servizio di guardiania e di procedere con l'integrazione dell’alberatura. Attualmente, il parco è soggetto a furti, vandalismi agli impianti di irrigazione e scarsa manutenzione, compromettendo così la sua funzione e la sua fruibilità per i cittadini".

"Nulla di nuovo, ancora una volta, eppure tanto clamore. Quali sono le vere priorità per il nostro parco e la nostra comunità? Non sarebbe stato più opportuno coinvolgere i cittadini in un concorso di idee?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Sabato rivendica la "sua" opera per Campi Diomedei: "Quella dei due cuori poco fruibile"
FoggiaToday è in caricamento