Medici contro l'impianto anaerobico di Lucera, Tutolo precisa: "Non cambierà nulla, piuttosto aiutateci"

La replica dell'amministrazione comunale alla nota con cui i medici dell'Isde hanno stigmatizzato come pericoloso il nuovo impianto rifiuti in cantiere."Quantità e cer immutati, no al biogas. Collaborate con noi"

"A proposito della questione inerente la conversione dell’attuale impianto di compostaggio ex – Bioecoagrimm, si ribadisce che è ferma intenzione dell’Amministrazione Comunale di Lucera fornire ai cittadini un’informazione corretta e obiettiva. Con questo spirito si ritiene utile e doveroso dare alcuni chiarimenti sulle questioni sollevate nel comunicato stampa diffuso dall’ISDE provinciale di Foggia, a firma della Presidente dr.ssa Rosa Pedale". Così una nota del Comune di Lucera, firmata dall'amministrazione di Antonio Tutolo.

"In particolare si fa presente che l’impianto di progetto tratterà rigorosamente lo stesso quantitativo di materiale già autorizzato per quello esistente, pertanto non vi potrà essere nessun aumento di inquinamento da traffico veicolare correlato e nessun maggiore aggravio di smaltimento di rifiuti a carico del nostro territorio. Sicuramente la dr.ssa Pedale si è basata sulla lettura dei dati di progetto, riteniamo perciò utile precisare che il mantenimento degli attuali quantitativi fa parte di precise prescrizioni date dal Comune di Lucera ancor prima dell’avvio della Conferenza di Servizi, che sono state accettate per iscritto dalla Ditta proponente in data 10 settembre 2018".

"Per quanto riguarda un altro aspetto sollevato - continua la nota-, si fa presente che i codici CER dei rifiuti ammessi al nuovo impianto sono gli stessi di quelli ammessi all’impianto esistente. Condividendo le censure dell’ISDE in merito al consumo di biogas in loco, il Comune si impegnerà a chiedere, già dalla prossima Conferenza, che il biogas non potrà essere impiegato per la produzione di energia e calore, nemmeno per l’autoconsumo".

"In conclusione ci auguriamo che l’ISDE di Foggia voglia collaborare con l’Amministrazione Comunale di Lucera in maniera costruttiva fornendo utili elementi alla valutazione del problema, nell’ottica di un bilanciamento tra la situazione attuale e quella futura, tenendo conto che non varierà il quantitativo di materiale trattato, che non verrà utilizzato biogas in loco e che i codici CER dei materiali attualmente autorizzati potranno essere ridotti in numero, inibendo il conferimento all’impianto di quei materiali ritenuti maggiormente pericolosi".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Comunali Foggia 2019

    Seggi chiusi a Foggia e in provincia: affluenza in calo (ha votato uno su tre), spoglio delle Europee in corso

  • Politica

    Anche la 116enne Maria Giuseppa alle urne: è foggiana l'elettrice più anziana d'Italia e d'Europa

  • Meteo

    Allerta 'Gialla' in Capitanata: ancora piogge e temporali, violenta grandinata mette a rischio colture

  • Green

    Sulle spiagge pugliesi 1163 rifiuti ogni 100 metri: l'80% è plastica, migliaia di mozziconi di sigarette

I più letti della settimana

  • VIDEO | Pio e Amedeo show, gran finale ad Amici: una lettera e il quadro di un artista foggiano a Maria

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Terrore sul Gargano: camion precipita in una scarpata e prende fuoco

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento