Dalla protesta solitaria a 'Iena' per un giorno: il piccolo Potito interroga il Ministro Costa e gli regala una borraccia

Il 'Greta Thunberg' italiano, Potito, di Stornarella, ingaggiato per un giorno da Le Iene per una intervista al Ministro Costa. La sua protesta solitaria in occasione del Friday for future è diventata virale

“La terra è come una madre e non si è mai visto che un figlio avveleni sua madre”. L’ha spiegata così Potito Ruggieri, 12 enne di Stornarella, la sua protesta solitaria lo scorso 27 settembre ai microfoni delle Iene. Il programma Mediaset lo ha ‘ingaggiato’ per una intervista speciale al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Nella puntata andata in onda ieri si vede il piccolo foggiano sottoporsi ad una serie di domande per confermare la sua "preparazione" in tema di ambiente, quindi accettare l'incarico che lo ha portato a salire gli scalini del Ministero e, in perfetta tenuta ‘iena’, recarsi dal Generale per porgli una serie di domande sulle sue abitudini quotidiane a difesa dell’ambiente e sulle strategie più immediate per non contribuire all’inquinamento. Il tutto con scambio di borracce in metallo e stretta di mano finale: "Domani tu sarai classe dirigente di questo Paese e potrai tutelare l'ambiente ancor meglio di come abbiamo fatto noi".

Qui la puntata di ieri 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • Ultima ora: catturato il super ricercato Cristoforo Aghilar

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus: aumentano i casi in Puglia, sono dieci di cui due in provincia di Foggia

  • San Severo, esplosione nella fabbrica di fuochi Del Vicario: c'è un ferito. Il sindaco: "Preghiamo per Luciano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento