rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Attualità

Green pass obbligatorio alle Poste: da oggi per ritirare la pensione ci vorrà la certificazione verde

Poste Italiane ha attivato diverse modalità di controllo per consentire l’accesso in modo semplice e sicuro, nel rispetto degli obblighi stabiliti dal decreto legge 7 gennaio 2022, n.1

A partire da questa mattina, 1° febbraio, nei 13mila uffici postali e negli 85 di Foggia e provincia, scatta il green pass obbligatorio. Poste Italiane ha attivato diverse modalità di controllo per consentire l’accesso in modo semplice e sicuro, nel rispetto degli obblighi stabiliti dal decreto legge 7 gennaio 2022, n.1. 

Negli uffici postali dotati di gestore delle attese, i cittadini mostreranno all’ingresso il Qr code del green pass e, una volta riconosciutone il codice, il gestore attese consentirà di scegliere l’operazione e di ritirare il ticket necessario per presentarsi allo sportello. Negli altri uffici postali, i cittadini dovranno mostrare il green pass direttamente allo sportello per la verifica dell’operatore attraverso il lettore scanner che ne confermerà la validità in tempo reale, prima di procedere con i servizi richiesti. 

Infine, nei prossimi giorni per i cittadini che prenoteranno l’appuntamento utilizzando le app di Poste Italiane la verifica sarà eseguita dalla stessa app. Per coloro che invece prenoteranno sul sito il controllo della certificazione verde avverrà direttamente in ufficio postale. 

Grazie alle diverse soluzioni introdotte, l’accesso agli uffici postali sarà semplice, veloce e nel rispetto delle norme previste per contrastare e contenere la diffusione del virus Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass obbligatorio alle Poste: da oggi per ritirare la pensione ci vorrà la certificazione verde

FoggiaToday è in caricamento