Azzolina condanna il furto nella scuola di Troia, ma spunta la matita rossa: 'infrazione' per 'effrazione', che strafalcione!

Nel mirino, l'utilizzo errato del termine 'infrazione' subito evidenziato con la matita rossa della condanna. Subito popolare l'hashtag #azzolinabocciata

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina condanna, con un tweet, il furto messo a segno da ignoti in danno di una scuola di Troia, nel Foggiano. Lei solidarizza, il popolo social la condanna. Nel mirino, l'utilizzo errato del termine 'infrazione' in luogo del più corretto 'effrazione' subito evidenziato con la matita rossa della condanna. Subito popolare l'hashtag #azzolinabocciata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento