rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024

Taxi sociale e consegne a domicilio a bordo di un risciò: il dono alla città dei ragazzi autistici di 'iDo'

A bordo del risciò dotato di doppi comandi, realizzato in collaborazione con Pit Stop Biker, i ragazzi offriranno sia il servizio di consegna a domicilio della spesa dal punto vendita dei Mercati di Città di Via Zara (partner dell’iniziativa), ma anche un passaggio dal supermercato a casa

Arriva a Foggia il servizio di taxi sociale e consegne a domicilio a bordo del risciò. È l’iniziativa che vede protagonisti giovani ragazzi con autismo e disturbi psico-sensoriali del progetto iDO – Io Faccio Futuro, sostenuto dalla Fondazione Con Il Sud e in collaborazione con l’Asl Foggia, che mira a migliorare l’autonomia e favorire l’inserimento nella società e nel mondo del lavoro dei ragazzi con problematiche psico-sensoriali.

A bordo del risciò dotato di doppi comandi, realizzato in collaborazione con Pit Stop Biker, i ragazzi offriranno sia il servizio di consegna a domicilio della spesa dal punto vendita dei Mercati di Città di Via Zara (partner dell’iniziativa), ma anche un passaggio dal supermercato a casa.

Un’idea che abbina alle finalità sociali a quelle ambientali come la promozione della mobilità sostenibile. 

Quella appena iniziata sarà una settimana ricca di iniziative: “Il risciò starà in giro a donare caramelle, cioccolato ai bambini. E poi (domani pomeriggio, ndr) porteremo i nostri giocattoli in legno realizzati grazie alla piccola falegnameria sociale nata dalla collaborazione con la cooperativa forestale Ecol Forest e Daunia Avventura, ai reparti di pediatria e oncologia pediatrica e alla struttura di neuropsichiatria infantile adolescenziale del Riuniti”, spiega Maurizio Alloggio, presidente di iFun, l’associazione di genitori con autismo e disturbi psicosensoriali.

Il 23 dicembre il risciò del progetto iDO sarà a servizio di Babbo Natale per la consegna di dolci e doni, mentre lunedì 27 dicembre arriverà al quartiere Cep di Foggia per consegnare i libri alla Biblioteca di Comunità della Parrocchia “San Paolo Apostolo” e intrattenere i bambini del quartiere.

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento