Oltre 400 donazioni per Alice, obiettivo raggiunto in poche ore. La commozione della madre: "Siete stati in tanti. Grazie"

In mezza giornata sono stati raccolti più di 16mila euro: "Siete stati tanti, abbiamo fatto in fretta, avete fatto in fretta. Vi ringrazio di cuore"

Servivano 15mila euro, obiettivo raggiunto nel giro di mezza giornata. Oltre 400 persone hanno accolto la richiesta di aiuto della mamma di Alice, la ragazza foggiana investita da un'auto e in coma da oltre un mese. Dopo un iniziale miglioramento, le condizioni delle giovane si sono nuovamente complicate, la ragazza è stata sottoposta a ben sette interventi alla testa. Ragion per cui, la madre ha pensato di trasferirla in un centro specializzato, ma per le condizioni in cui versa la giovane, si è reso necessario il trasporto in elicottero. Da qui l'idea della raccolta fondi per sostenere le spese. 

A partire dall'appello che la mamma ha formulato ai microfoni di Foggiatoday, nel giro di poche ore le donazioni si sono moltiplicate a dismisura, fino a superare la soglia richiesta: "Voglio ringraziarvi tutti per le donazioni. Siete stati tanti, abbiamo fatto in fretta, avete fatto in fretta. Vi ringrazio di cuore uno ad uno, che il Signore vi benedica e possa mettere le mani sul capo di mia figlia. Grazie", ha commentato in un video la mamma di Alice con la voce rotta dalla commozione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento