L'esercito degli 'Over 65' di Capitanata è pronto: “Si” all’invecchiamento attivo, ecco la proposta di legge

Raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare: gli anziani sono una risorsa, ma sottovalutata. Sono 870mila in Puglia, 180mila in Capitanata

Immagine di repertorio

Circa 870mila over 65enni in Puglia, oltre 180mila in provincia di Foggia: un “esercito” pacifico, àncora di salvezza per migliaia di giovani famiglie, risorsa strategica inutilizzata e trattata come un problema invece di essere considerata una opportunità. Ecco perché Cgil Cisl e Uil, unitariamente, domattina, martedì 19 giugno, presenteranno a Foggia la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare su “Invecchiamento attivo e Buona Salute”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro con i giornalisti si terrà alle 11, nella Sala della Ruota di Palazzo Dogana. Alla conferenza stampa, oltre al presidente dell’Amministrazione Provinciale di Foggia, Francesco Miglio, prenderanno parte i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil di Foggia, rispettivamente Maurizio Carmeno, Emilio Di Conza e Gianni Ricci, con i segretari delle federazioni dei pensionati dei sindacati confederali. Alla raccolta firme, che è già cominciata su tutto il territorio regionale, hanno aderito anche Auser, Anteas, Ada, Centro di Servizi al Volontariato San Nicola, Csvnet e Forum del Terzo Settore. Non solo pensioni e assistenza sanitaria, l’invecchiamento attivo permette agli anziani di uscire dalla solitudine, avere cura di se stessi facendo attività fisica, studiando, coltivando il tempo liberato a favore della collettività col volontariato sociale e culturale. La proposta di legge di iniziativa popolare intende favorire finalmente un cambio di prospettiva: gli anziani possono fare moltissimo per rivitalizzare quartieri e luoghi di aggregazione, bisogna dare loro l’opportunità di potersi rimettere in gioco. Per fare questo, occorre una legge che risponda complessivamente ai problemi e alle potenzialità del mondo della terza età.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento