Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Protesta a oltranza degli operatori del 118: "Internalizzazione subito". Sit-in permanente fino alla delibera

Anche oggi presidio dei volontari e dei dipendenti delle 18 postazioni della provincia di Foggia gestite dalle associazioni convenzionate con l'Asl. Il presidio proseguirà anche nei prossimi giorni

Proseguirà a oltranza la protesta pacifica dei volontari e dei dipendenti delle 18 postazioni del 118 gestite dalle associazioni, "fino alla delibera", fanno sapere gli operatori che anche oggi hanno inscenato un sit-in davanti alla sede della Asl di Foggia, per chiedere l'internalizzazione immediata. Nel rispetto delle prescrizioni sul distanziamento sociale, in divisa e con le mascherine, per il secondo giorno consecutivo, hanno manifestato in via Protano.

"Internalizzare subito il 118" è l'appello scritto a caratteri cubitali sullo striscione che hanno affisso ai cancelli della cittadella dell'economia (che ospita gli uffici dell'Azienda Sanitaria Locale). Il 30 giugno scade la proroga della convezione con le associazioni di volontariato stipulata dall'Asl di Foggia. "Chiediamo - ripetono gli operatori - la delibera per il passaggio in Sanitaservice". Ogni giorno si riuniranno in presidio - annunciano - fino a quando non arriverà la deliberazione del direttore generale.

protesta 118 Asl-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta a oltranza degli operatori del 118: "Internalizzazione subito". Sit-in permanente fino alla delibera

FoggiaToday è in caricamento