Il festo di solidarietà di Manta Group: 1500 mascherine per i dipendenti del Comune e di Am Service

Questa mattina la consegna delle mascherine, realizzata dall’azienda foggiana che produce componentistica aerospaziale per grossi gruppi industriali come 'Leonardo'

Importante iniziativa di solidarietà da parte di 'Manta Group', che da 30 anni produce componentistica aerospaziale per grossi gruppi industriali come 'Leonardo'. L’azienda foggiana ha donato ai dipendenti del Comune di Foggia e AM Service 1.500 mascherine di protezione dal Coronavirus, consegnate questa mattina dal CEO Michele Frisoli al sindaco Franco Landella ed ai rappresentanti della municipalizzata: il vice presidente Francesco D’Innocenzo e la consigliera Annamaria De Martino.  

"Abbiamo iniziato a lavorare per le mascherine un mese e mezzo fa, convertendo parzialmente la nostra produzione, coinvolgendo anche un gruppo di persone dei Monti Dauni che ci hanno aiutato con le prime prototipazioni, ci sembrava giusto e doveroso aiutare il Comune della nostra città in questo particolare momento di difficoltà", ha dichiarato Michele Frisoli, CEO della 'Manta Group'.

"Abbiamo apprezzato moltissimo questo gesto di solidarietà da parte della “Manta Group”, unica azienda del nostro territorio, di livello internazionale, ad aver convertito una sua linea produttiva per la fabbricazione delle mascherine», dice Francesco D’Innocenzio, vice presidente di AM Service. «La generosità di Michele Frisoli e della sua rinomata azienda è molto preziosa per AM Service, che durante l’emergenza sanitaria si è distinta per aver reso disponibili, gratuitamente, le sue professionalità alle scuole e alle famiglie bisognose della nostra città nell’assistenza per la didattica a distanza", dichiara Annamaria De Martino, consigliere di amministrazione della municipalizzata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Manta Group ha compiuto oggi un bel gesto di solidarietà, che ci consente finalmente di dotare i nostri dipendenti comunali di mascherine idonee alla protezione dal contagio di Coronavirus, cosa che non siamo riusciti a fare con i dispositivi vergognosi fornitici dalla Regione Puglia tramite la Protezione Civile, a cui finora abbiamo sopperito a nostre spese. Ma, lasciatemelo dire, la Manta Group è per la città un grosso motivo di orgoglio perché rappresenta il valore aggiunto di tutti i foggiani che nei momenti difficili riescono a fare squadra e a manifestare tutte le loro energie per la crescita del nostro territorio. La Manta Group è l’esempio di un Mezzogiorno ricco di straordinarie professionalità che non ha bisogno di assistenzialismo ma di infrastrutture idonee per poter essere competitive con le aziende del Nord; questo chiediamo al Governo: mettere le nostre realtà imprenditoriali nelle condizioni di operare esprimendo al massimo le loro eccezionali potenzialità, proprio come quelle della Manta Group che già sa distinguersi per la sua componentistica aerospaziale apprezzata da importanti gruppi industriali internazionali", sottolinea il sindaco di Foggia Franco Landella. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Un regalo di nozze agli sposi dalla Regione Puglia: "Se non rimandate il matrimonio all'anno prossimo"

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Straordinario traguardo in Puglia: dal tampone di paziente foggiano isolato e sequenziato genoma di due virus Sars Cov 2

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Paura in un negozio di abbigliamento: titolare reagisce ai banditi armati, ferito alla testa nella colluttazione

Torna su
FoggiaToday è in caricamento