rotate-mobile
Attualità

Le emozioni sanremesi di Loreta Ricotta: l’estetista foggiana, nello staff che ha curato il look di Mahmood e Blanco

Il team Al Pacino service Rai di Giovanni Sciarillo, coadiuvato da Mauro Di Domenico, ha curato il make up e le acconciature dei vincitori del festival e della seconda classificata, oltre a tanti altri artisti in gara: “Un’emozione indelebile”

“È stata una esperienza ancora più emozionante dello scorso anno. Si è creata una squadra compatta e affiatata che ha lavorato fino a tarda notte con estrema professionalità e passione, nonostante le restrizioni ancora presenti”. Loreta Ricotta, la onco-estetista foggiana del centro ‘Il Cigno’ è appena tornata da Sanremo dove ha fatto parte, per il secondo anno consecutivo, del team Al Pacino service Rai di Giovanni Sciarillo, coadiuvato da Mauro Di Domenico, che ha curato make up e acconciatura di cantanti e ospiti della 72esima edizione del Festival, conclusosi sabato scorso.

Una edizione da record soprattutto per gli ascolti, nei quali la Capitanata ha mostrato le sue migliori virtù sul palco – con Maria Chiara Giannetta – e dietro le quinte con la maestria dell’estetista Loreta Ricotta.

L’edizione della rinascita, dopo quella del 2021 andata in scena in un Ariston senza pubblico: “Anche quest’anno abbiamo lavorato in piena pandemia, osservando tutti i protocolli di sicurezza e sottoponendoci ripetutamente a tamponi (anche più di uno al giorno), ma la presenza del pubblico ci ha fatto assaporare la normalità”, commenta a FoggiaToday Loreta Ricotta.

Una normalità evidente dalle piccole cose, come la possibilità per i cantanti anche di relazionare tra loro: “È stato emozionante anche assistere a un semplice scambio di battute prima dell’esibizione, che l’anno scorso non era consentito a causa delle rigide restrizioni”.  

Tra i tanti nomi – come Rettore, Dargen D’Amico, Rkomi, Fabrizio Moro, Iva Zanicchi, Massimo Ranieri, Orietta Berti e Rovazzi – che si sono affidati alle sapienti mani della Ricotta e del team Al Pacino, anche i Meduza (tra i superospiti di questa edizione), ma soprattutto i due vincitori della rassegna canora, Mahmood e Blanco e la band della seconda classificata Elisa, vincitrice del premio dell’orchestra per la migliore composizione: “Abbiamo curato trucco e acconciatura per tutta la settimana. I grandi artisti hanno scelto noi. Un’emozione indelebile che solo un evento come il Festival può farti vivere. Perché Sanremo è Sanremo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le emozioni sanremesi di Loreta Ricotta: l’estetista foggiana, nello staff che ha curato il look di Mahmood e Blanco

FoggiaToday è in caricamento