Attualità

“Il Dono” per i senza dimora: ai Fratelli della Stazione un locale in comodato d’uso dalla Fondazione 'Scillitani'

Concessa dalla Fondazione ‘Opera Pia L. Scillitani’ ai ‘Fratelli della stazione’ un locale sito nei pressi della Chiesta di Gesù e Maria, per la realizzazione di reinserimento sociale e lavorativo di quanti vivono per strada

Il progetto del Centro Diurno per senza dimora “Il Dono”, promosso dall’Associazione “Fratelli della Stazione”, compie un ulteriore decisivo passo.

Facendo seguito alla partnership siglata già alcuni mesi or sono, infatti, la Fondazione “Opera Pia L. Scillitani” ha concesso in comodato gratuito all’Associazione un locale, sito nei pressi della Chiesa di Gesù e Maria – dove già oggi molti senza dimora vengono ospitati nella casa d’accoglienza “Santa Elisabetta d’Ungheria” – per la realizzazione di processi di reinserimento sociale e lavorativo di quanti vivono per strada.

“Per noi si tratta di un impegno importante, che restituisce un bene attualmente in disuso ad alte finalità sociali, in armonia con lo spirito originario della nostra Istituzione”, ha affermato il Presidente della Fondazione “Opera Pia L. Scillitani” dott. Giacomo La Torretta, che unanimemente con il Cda, ha immediatamente sposato l’iniziativa dei Fratelli della Stazione.

Il Centro Diurno “Il Dono”, oggetto del finanziamento, è vincitore del concorso “Orizzonti solidali’ promosso dalla Fondazione Megamark, realizzato in collaborazione con i supermercati A&O, Dok, Famila e Iperfamila e con il patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il Dono” per i senza dimora: ai Fratelli della Stazione un locale in comodato d’uso dalla Fondazione 'Scillitani'

FoggiaToday è in caricamento