Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Lo spirito di Francesco Ginese continua a fare del bene: gli eventi in città a 5 anni dalla sua morte

A cinque anni dalla morte, il cuore generoso di Francesco continua generare occasioni di solidarietà, per ispirare nei giovani e in chiunque si lasci coinvolgere, la voglia di mettersi a disposizione della collettività

Un murales colorato che sorride alla città (nella foto in basso), una associazione battezzata col suo 'nomignolo' scolastico (Gina), che diviene acronimo (Grandi Idee Nascono Amando)  di un laboratorio in cui progettare e costruire il Bene. Ancora, l’intitolazione a suo nome del  Centro diurno di via Frascolla per la  prevenzione del disagio minorile, raccolte di sangue, tornei di tennis tavolo e il torneo di calcetto per la giornata Mondiale del Rifugiato.

Sono alcune delle tante tracce che portano il nome, il volto e lo spirito di Francesco Ginese e lo uniscono in modo intenso e vitale alla nostra città, come se i suoi sogni continuassero a vivere e la sua voglia di migliorare Foggia a camminare con  le gambe di gli ha voluto e gli vuole bene. 

A cinque anni dalla sua morte - da quando, a Roma, un banale incidente gli recideva una arteria e la giovane vita - il cuore generoso di Francesco non smette di battere e pulsare vita, generando una serie di occasioni di solidarietà, per ispirare nei giovani e in chiunque si lasci coinvolgere, la voglia di mettersi volontariamente a disposizione della collettività.

Per il quinto anniversario di partenza per il cielo, sono state organizzate diverse giornate dense di eventi: si parte con la raccolta di sangue in collaborazione con Gina e  l’Avis di Foggia, il 19 giugno dalle 8.00 alle 11.00 con Autoemoteca in via in via Della Repubblica 18 e presso la Sede Inps di Foggia che ha aderito alla iniziativa (per info e prenotazioni 320 867 38 66). Ancora, il 22 giugno, dalle 8.00 alle 11.00 presso Centro Trasfusionale  Ospedali Riuniti di Foggia (per info e prenotazioni 347 680 91 67).

Il 18 e 19 giugno, fasi finali del Torneo Calcetto per l'integrazione 'Francesco Ginese' organizzato dalla Medtraining Cooperativa Sociale tra le manifestazioni della “Giornata del Rifugiato” (appuntamento sui campi del Centro Sportivo Zeligh Sport Center) e chiusura il 22 giugno, alle 20.00, con la Celebrazione Eucaristica che si terrà presso la Chiesa di Gesù e Maria. 

murales gina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spirito di Francesco Ginese continua a fare del bene: gli eventi in città a 5 anni dalla sua morte
FoggiaToday è in caricamento