Nell'emergenza gli atti d'amore si moltiplicano: dal 'Riuniti' uova di Pasqua per i bambini meno fortunati

Gli operatori del Pronto Soccorso di Foggia, diretto dalla Dott.ssa Paola Caporaletti, impegnati in prima linea a fronteggiare l’epidemia, hanno voluto, come ulteriore gesto d’amore, offrire alcune uova di Pasqua, a loro donate dalla Ferrero, ai bambini meno fortunati ospiti presso l’Istituto di Suore di San Giuseppe di Foggia

Proseguono ininterrottamente le manifestazioni di amore e di solidarietà al Policlinico Riuniti di Foggia. Questa mattina gli operatori del Pronto Soccorso di Foggia, diretto dalla Dott.ssa Paola Caporaletti, impegnati in prima linea a fronteggiare l’epidemia, hanno voluto, come ulteriore gesto d’amore, offrire alcune uova di Pasqua, a loro donate dalla Ferrero, ai bambini meno fortunati ospiti presso l’Istituto di Suore di San Giuseppe di Foggia.

Manifestazioni di amore e di solidarietà che sono la dimostrazione concreta che un mondo migliore è possibile, una società più attenta ai bisogni di tutti, dove al centro è il bisogno collettivo e non la soddisfazione del singolo. In rappresentanza di tutti gli operatori del Pronto Soccorso, hanno consegnato le uova di Pasqua ai bambini ospiti dell’Istituto San Giuseppe il Dirigente medico Dott. Vito De Filippis, il coordinatore del Dipartimento di Emergenza Urgenza Dott. Antonio Scisco, il Capo Sala Dott. Roberto Tristano e l’Infermiere Valentino Gualano. Un’attenzione sempre costante e particolare alla dimensione sociale dei più bisognosi al Policlinico Riuniti di Foggia e non solo un grande sforzo organizzativo di tipo sanitario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un momento storico impegnativo per tutti – ha dichiarato il Direttore Generale Dott. Vitangelo Dattoli - vediamo finalmente esaltata la capacità di fare comunità, anche se su fronti diversi. L’occasione della Santa Pasqua mi consente di far giungere il mio pensiero di vicinanza a tutta la comunità ospedaliera, uomini e donne che si impegnano ogni giorno per la salute collettiva. Siamo un popolo generoso, solidale e con un unico grande cuore e sono certo che tutti insieme ce la faremo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento