Si mette in moto il camper dei diritti: attivato il servizio mobile di assistenza sanitaria, legale e sindacale agli stranieri

Si intitola 'Diritti in movimento' l'iniziativa del Fai Cisl, in collaborazione con Solidaunia e Anolf, che fornisce assistenza agli stranieri negli insediamenti della provincia di Foggia

Lorenzo Di Varsavia

Ha preso il via ‘Diritti in Movimento’, lo Sportello mobile promosso dalla FAI CISL di Foggia, dall’Associazione Solidaunia e dall’Associazione Anolf-Foggia. Il camper è attivo tutti giorni e, durante i suoi spostamenti, sosterà negli insediamenti di stranieri, lavoratori e non, del territorio dauno, in particolare nelle vicinanze del capoluogo, presso Rignano Garganico e nei terreni limitrofi a Cerignola. In pratica nei campi dove è numerosa la presenza di lavoratori stranieri, soprattutto stagionali, in parte anche irregolari. ‘Diritti in Movimento’ offre assistenza medica, legale e sindacale e fornisce ai lavoratori stranieri: informazioni sui diritti e sui doveri del lavoratore, assistenza sanitaria e medica con visite di medicina generale, consulenza legale, servizi di mediazione linguistico-culturale, informazioni sui corsi d’italiano, formazione professionale, informazione previdenziale e fiscale ed orientamento ai servizi del territorio.

E’ attivo, inoltre, un numero di telefono: 351 0507266. “Il nostro obiettivo è tentare di fornire una sorta di prima assistenza attraverso l’apporto dei nostri collaboratori e grazie all’intervento fondamentale dei volontari di Solidaunia ed Anolf - afferma Lorenzo Di Varsavia, Segretario Generale della FAI CISl di Foggia - Sappiamo che moltissimi lavoratori, sia regolari che irregolari, vive in condizioni igieniche e sanitarie inaccettabili e che la maggior parte di loro non ha nessuno che possa guidarli nelle pratiche di assistenza legale e di regolamentazione della loro permanenza sul territorio.

Parliamo, in particolare, di tantissimi stranieri impiegati in agricoltura. Credo - continua Di Varsavia - che ‘Diritti in Movimento’ possa rappresentare un presidio di frontiera per avviare un processo di assistenza e monitoraggio attendibile, offrendo un supporto logistico ed operativo doveroso verso uomini e donne che fuggono da realtà di vita inaccettabili e si vedono costretti ad una sopravvivenza al limite del possibile, eludendo i basilari principi di convivenza cristiana e di integrazione sociale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questa iniziativa, oltre ad offrire un supporto importantissimo per chi è in difficoltà, si inserisce appieno nel percorso avviato da anni dalla CISL contro il lavoro sommerso e la illegalità - sottolinea Emilio Di Conza, Segretario Generale della CISL di Foggia - Purtroppo non sono pochi coloro che vivono situazioni lavorative al limite dello schiavismo, anche per colpa di aziende che prestano il fianco a gente senza scrupoli che sfruttano e alimentano il caporalato. Offrire un supporto contro il disagio significa garantire i diritti fondamentali di lavoratori stranieri ed avviare i giusti percorsi di inserimento sul territorio”. Il camper di ‘Diritti in Movimento’ è attivo, anche, per l’assistenza nel disbrigo delle pratiche e relativo invio telematico (come il rilascio o il innovo del permesso o della carta di soggiorno, per ricongiungimento familiare, la coesione familiare, le istanze da inoltrare per i richiedenti Asilo, le iscrizione all’anagrafe ed i certificati di residenza, per le domande di disoccupazione e le dichiarazione dei redditi) ed è possibile contattare le sedi locali della CISL di Foggia, Cerignola, Lucera, Manfredonia, Orta Nova, San Severo e Trinitapoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento