rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità Candelaro

"Un esercito di educatori" per il riscatto del Quartiere Candelaro

Dal prossimo autunno gli studenti dei corsi di Laurea di Scienze Motorie, Scienze dell’educazione e della formazione, Scienze pedagogiche e della progettazione educativa e Scienze e tecniche psicologiche svolgeranno presso la Parrocchia attività formative e di tirocinio

Attività formative e di tirocinio per contrastare povertà educative e dispersione. "Passi sempre più concreti per continuare a dare di più a chi dalla vita ha avuto di meno", è il commento di Don Antonio Carbone, parroco della Parrocchia del Sacro Cuore di Foggia, protagonista insieme all'Università di Foggia della convenzione accordo quadro stipulata stamani. 

Una convenzione finalizzata allo svolgimento di attività formative e di tirocinio pensate per contrastare povertà educative e dispersione. 

Dal prossimo autunno gli studenti dei corsi di Laurea di Scienze Motorie, Scienze dell’educazione e della formazione, Scienze pedagogiche e della progettazione educativa e Scienze e tecniche psicologiche svolgeranno presso la Parrocchia attività formative e di tirocinio al fine di combattere la povertà educativa a fare formazione in contesti difficili.. Responsabili del progetto sono le docenti Anna Di Pace, coordinatrice del corso di laurea in Scienze Motorie e Daniela Dato, docente e delegata rettorale all'Orientamento. "Un esercito di educatori più che di un esercito di soldati per riscattare il quartiere Candelaro", ha aggiunto don Antonio Carbone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un esercito di educatori" per il riscatto del Quartiere Candelaro

FoggiaToday è in caricamento