rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità

Foggia attende Oscar Olivares, al via il trasferimento dei 'tappi' per la realizzazione dell'eco-murales

Il progetto verrà presentato il prossimo giovedì 4 aprile, nel corso di una conferenza stampa in programma alle 10, nella Sala Rosa del Palazzetto dell'Arte, cui sarà presente lo stesso artista

Foggia attende l'arrivo in città dell'artista venezuelano Oscar Olivares, che realizzerà un eco-murales realizzato con oltre 100mila tappi di plastica. Il progetto verrà presentato il prossimo giovedì 4 aprile, nel corso di una conferenza stampa in programma alle 10, nella Sala Rosa del Palazzetto dell'Arte, cui sarà presente lo stesso artista, noto in tutto il mondo per la sua eco-arte.

Il progetto verrà presto realizzato sulla parete esterna della palestra della scuola media ‘Zingarelli (e non più 'Vittorino da Feltre'). L’ecomurales riprodurrà un bozzetto artistico del foggiano Vito Moreno (nella foto in basso) che ritrae, in primo piano, un nonno e una nipotina che si stringono la mano; sullo sfondo invece vi sarà lo scorcio più rappresentativo di Foggia, ovvero piazza Cavour, con la fontana del Sele, il pronao della villa comunale e il Palazzo dell'Acquedotto. La rappresentazione intende riconnettere, idealmente, il centro alle periferie cittadine.

Come già anticipato da FoggiaToday, il murales verrà realizzato su una superficie di circa 50 mq; per realizzarlo ci vorranno oltre 100mila tappi, ma se ne dovranno prevedere molti di più per garantire il necessario margine di scelta dei colori. La parete che accoglierà l'opera è stata già preparata secondo le indicazioni dell'artistca, mentre è in corso il trasferimento dei tappi, già selezionati e divisi per colore e grandezza che, da mero rifiuto, si faranno strumento di arte.

Il progetto vedrà la luce grazie ad una raccolta fondi aperta e chiusa sulla piattaforma Idea Ginger, realizzata per coprire esclusivamente le spese di viaggio dell’artista e quelle propedeutiche alla realizzazione dell’opera (5mila euro). A questa donazione, si è poi aggiunta la disponibilità dell’impresa Boscaino che metterà gratuitamente a disposizione dell’artista il ponteggio nei giorni utili alla realizzazione dell’opera.

L’ARTISTA | Oscar Olivares è un artista venezuelano, nato a Caracas, 27 anni fa. E' diventato famoso in tutto il mondo per le sue opere, uniche nel proprio genere. Con una minuziosità e pazienza disarmante, riesce a realizzare diversi murales realizzati interamente con tappi di plastica. Con questa particolarità riesce a dimostrare che sia possibile riqualificare un muro e, contestualmente, lasciare un messaggio di sostenibilità: ciò che si crede possa essere un rifiuto può diventare una fantastica opera d'arte. Le sue opere sono famose in tutto il mondo ed ha esposto opere nei più celebri musei ed avremo l'onore di ospitare una sua opera a Foggia.

murales olivares-2
murales olivares-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia attende Oscar Olivares, al via il trasferimento dei 'tappi' per la realizzazione dell'eco-murales

FoggiaToday è in caricamento