rotate-mobile
Attualità

L'emergenza chiama, l'artiglieria risponde. Esercito in massa al 'Riuniti' per donare il sangue: "Presenti!"

Gli uomini e le donne del 21° Reggimento artiglieria di Foggia hanno aderito alla raccolta di sangue promossa dall’Avis comunale presso gli Ospedali Riuniti

Gli uomini e le donne del 21° Reggimento artiglieria di Foggia, unità dell’Esercito inquadrata nella brigata meccanizzata ‘Pinerolo’ di Bari, hanno aderito alla raccolta di sangue promossa dall’Avis comunale presso gli Ospedali Riuniti del capoluogo dauno.

I militari hanno sposato volontariamente e con entusiasmo l’iniziativa, specialmente in questo momento di emergenza sanitaria che ha visto una diminuzione significativa di donazioni di sangue, al fine di contribuire al bene della collettività anche in questo delicato settore.

Il comandante di reggimento, colonnello Francesco Maione, ha ringraziato il personale che ha dato prove di altissimo senso di responsabilità  e civico, soprattutto in questa fase emergenziale. 

Gli uomini e le donne del 21° reggimento, impegnati su più fronti sia fuori dal territorio nazionale sia nell’operazione ‘Strade sicure’, sono ben integrati nella realtà cittadina e provinciale ed hanno preso parte frequentemente ad attività  a sostegno dei bisognosi riscuotendo il plauso della popolazione e delle autorità locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'emergenza chiama, l'artiglieria risponde. Esercito in massa al 'Riuniti' per donare il sangue: "Presenti!"

FoggiaToday è in caricamento