Crollo Eremo del Mulino a Pulsano, il sindaco d'Arienzo assicura: "Chiederemo il vincolo alla Sovrintendenza"

Il sindaco di Monte Sant'Angelo dopo il crollo di domenica scorsa: "Chiederemo che sia emessa la dichiarazione di notevole interesse pubblico e che quindi gli Eremi vengano vincolati in quanto Bene culturale di rilevanza storica, artistica e paesaggistica"

Eremo del Mulino

Qualche giorno fa, è crollato un pezzo dell’entrata dell’Eremo del Mulino nei pressi dell’Abbazia di Santa Maria di Pulsano, a Monte Sant'Angelo. 

Pulsano, crolla l'entrata dell'Eremo del Mulino. Stuppiello: "Vergogna! Non meritiamo di detenere questo patrimonio" 

Sulla vicenda è intervenuto Pierpaolo d'Arienzo, il Sindaco della Città dei due Siti Unesco: "Mi sono subito messo in contatto con Andrea Stuppiello, la guida che ha fatto la segnalazione via social, che ringrazio, e gli uffici comunali competenti sono già al lavoro per predisporre gli atti e la relazione sullo stato degli Eremi da inviare subito alla Soprintendenza. Chiederemo, infatti, che siano attuate le procedure di cui alla parte terza del Codice dei Beni culturali (titolo I, capo II), ovvero sia emessa la dichiarazione di notevole interesse pubblico e quindi vincolati in quanto Bene culturale di rilevanza storica/artistica/paesaggistica".

"È molto triste e disarmante, infatti, constatare che gli Eremi (di proprietà privata) seppur riconosciuti da sempre non siano mai stati oggetto di puntuale provvedimento e quindi oggetto di formale vincolo, strumento fondamentale di tutela, salvaguardia e valorizzazione", ha aggiunto il primo cittadino. "Come è triste e disarmante che non si sia affrontata mai di petto la questione. Come tante altre cose, quindi, toccherà a noi occuparcene. E saremo felici di farlo". A circa 10 km da Monte Sant'Angelo, infatti, nei pressi dell'Abbazia di Santa Maria di Pulsano, sorgono 24 Eremi incastonati nella roccia. Un patrimonio di immenso valore culturale e paesaggistico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento