Emergenza Coronavirus: da l’Altritalia ambiente mascherine e solidarietà

Più di 3mila mascherine sono state realizzate artigianalmente dalle volontarie e dai volontari di tutta Italia sotto supervisione di alcuni medici e veterinari di livello nazionale e, donate a singoli cittadini, ad associazioni e persino a gruppi locali di protezione civile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Torremaggiore (FG). L’Altritalia Ambiente in questo particolare periodo di emergenza dovuta al Corona Virus, non potendo operare come al suo solito a difesa della natura e degli animali, ha deciso di continuare la sua opera di volontariato aiutando i cittadini a difendersi dal contagio. Più di 3mila mascherine sono state realizzate artigianalmente dalle volontarie e dai volontari di tutta Italia sotto supervisione di alcuni medici e veterinari di livello nazionale e, donate a singoli cittadini, ad associazioni e persino a gruppi locali di protezione civile.

Le associazioni di volontariato che ne dovessero aver bisogno potranno richiederle gratuitamente (con spese di spedizione a carico del destinatario) al seguente indirizzo mail e per un massimo di 100 pezzi presidenza@ambientegaia.it Nell’ambito delle nostre possibilità ci adopereremo per fornirle nel più breve tempo possibile. Vogliamo specificare che le nostre mascherine, seppur realizzate seguendo i consigli di professionisti, rimangono pur sempre delle realizzazioni artigianali, valide per uso generico (es uscire per andare a far la spesa o in farmacia) e non sono certificate. Sono il nostro gratuito contributo per cercare di proteggere al meglio i cittadini che non riescono a procurarsi dispositivi certificati (FFP2 ed FFP3). L’Altritalia Ambiente ha altresì avviato una raccolta alimentare per le famiglie bisognose. La sezione di Torremaggiore infatti, sta ricevendo derrate alimentari, soprattutto di pasta, da produttori e grossisti della zona per distribuirli alle persone in difficoltà economiche presso la Casa del Povero, sede dell'associazione in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento