menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinghiali vaganti, crescono i pericoli sulle strade di Capitanata: "La Regione agisca per scongiurare incidenti e vittime"

L'appello dell'associazione 'Michele Di Salvia' che chiede un incontro con il Governatore Emiliano e il presidente della Provincia Nicola Gatta

L’organizzazione di Volontariato “Michele Di Salvia”, che opera in memoria delle vittime della strada, per l'emergenza cinghiali sulle strade di Capitanata, richiama all'attenzione e chiede un urgente incontro con il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ed il Presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta.

La Presidente dell'associazione, Maura Di Salvia, non è nuova a queste battaglie al fine di ridurre la pericolosità della circolazione stradale.

"Tra l'altro, scrissi tempo addietro al Prefetto, ed oggi mi sono sentita in dovere di chiedere l'immediato intervento della Regione Puglia e della Provincia di Foggia per rappresentare gli ingenti danni e le vittime in termini di incidentalità stradale, su strade urbane ed extraurbane del territorio di Foggia e provincia, causate dalla presenza di cinghiali", spiega Maura Di Salvia.

L'organizzazione “Michele Di Salvia”, attraverso l'incontro atto ad affrontare la problematica emergenziale, chiede di considerare le concrete e reali soluzioni da adottare.

"Vi è stato il giusto appello degli allevatori e degli agricoltori; noi, come associazione, istituita per onorare Michele ed ogni vittima della strada, abbiamo l'obbligo di chiedere ai tavoli istituzionali che si agisca nell'immediatezza affinché si evitino incidenti e vittime causate da una fauna selvatica che non dovrebbe circolare provocando solo pericolo", conclude la Presidente Maura Di Salvia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento