Attualità

Landella a imprenditori e privati: "Aiutateci, servono alloggi". Attivato fondo di solidarietà: 300 euro mensili a famiglia

Incontro in Comune a Foggia. Imprenditore mette a disposizione due alloggi a titolo oneroso. Costituito un fondo di solidarietà

Giuseppe Galano è il primo imprenditore edile ad aver raccolto l'appello-invito del sindaco di Foggia lanciato agli imprenditori e ai privati della città per contrastare ll'emergenza abitativa. "Ha messo a disposizione a titolo onoroso due immobili per ospitare nuclei familiari senza tetto" fa sapere Landella.

Questo pomeriggio nella sala consiliare di palazzo di città si è svolto un tavolo tecnico al quale hanno partecipato il presidende della Confcommercio di Capitanata Maurizio Alfieri, Ivano Chierici per l'Ance, l'avv. Donato Pascarella di Arca Capitanata, Peppe Gentile della Finaip, Gianluca Grassi e Giuseppina Solimine per il consorzio Relist; i, funzionario comunale con delega alle Politiche Attive Rosanna De Nisi; la dipendente comunale con delega al Servizio politiche Abitative Rocchina Martino; il direttore di Ance Foggia, Saverio Paladino e il vice Giuseppe Galano. Paolo Lops, videpresidente, Pasquale Galano, imprenditore edile e delegato Ance presso l'Arca.

Il Comune di Foggia cerca alloggi per le famiglie: "Auspico che questo gesto di generosità di Galano stimoli tanti altri concittadini a fare lo stesso. Mi appello al cuore e alla solidarietà dei foggiani. E’ nota la loro generosità d’animo e credo che non sia un’impresa impossibile; in città, d’altronde, si riscontra un elevato numero di immobili liberi e sfitti" dichiara Landella

Nel frattempo il Comune di Foggia ha costituito un fondo di solidarietà con il quale riconoscerà mensilmente a ciascun nucleo familiare 300 euro per sostenere le spese vive: tale importo permetterà loro di affrontare anche l’onere del canone mensile di locazione di un immobile.   

Tutto questo per la durata di circa tre anni, ovvero il tempo necessario all’Arca Capitanata di sviluppare e completare procedure di acquisto di alloggi, da una parte, di costruzione degli stessi, dall’altra. La loro allocazione sarà nel quartiere Fiera di Foggia.

Infine, tutti i nuclei familiari che usufruiranno di questo fondo, sono automaticamente ricandidate a beneficiare dell’assegnazione provvisoria dei prossimi beni immobili a cura di Arca Capitanata, con il vincolo di onorare la corresponsione mensile del canone di locazione ai relativi proprietari"

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Landella a imprenditori e privati: "Aiutateci, servono alloggi". Attivato fondo di solidarietà: 300 euro mensili a famiglia

FoggiaToday è in caricamento