Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

Capitanata regina in Puglia degli alberi monumentali: 52 su 144, cinque di "notevole interesse pubblico" e 22 a Monte Sant'Angelo

In particolare, nel territorio di Accadia, sono state individuate 11 querce, di cui un cerro e dieci roverelle. La più grande ha una circonferenza di ben 560 centimetri a petto d'uomo. Altre querce di grande interesse storico-naturalistico sono quelle del bosco dell’Incoronata

Foresta Umbra - Repertorio

Salgono a 144 gli alberi pugliesi censiti nell'Elenco nazionale degli Alberi Monumentali.

Il quarto elenco, approvato con Deliberazione della Giunta Regionale n. 821 del 24 maggio 2021, conta infatti altri 44 alberi, la maggior parte dei quali individuati nella Capitanata, grazie alla ricognizione degli alberi monumentali affidata al Centro Studi Naturalistici di Foggia.

Nell’elenco dei 144, ben 52 sono del Foggiano: querce, cerri, roverelle, faggi, lecci, castagni e pini d’aleppo. Di questi, ben 5 hanno ricevuto la ‘dichiarazione di notevole interesse pubblico’.

In particolare nel territorio di Accadia, in località Casone Paduli, sono state individuate 11 querce, di cui un cerro e dieci roverelle. La più grande ha una circonferenza di ben 560 centimetri a petto d'uomo; il più alto svetta a 40 metri, il più piccolo raggiunge i 4,5 metri. Altre querce di grande interesse storico-naturalistico sono quelle del bosco dell’Incoronata.

Due ad Alberona, Volturino e Casalnuovo Monterotaro, uno a Celenza Valfortore, Pietramontecorvino, Rodi Garganico, Torremaggiore, San Marco in Lamis, Apricena, Cerignola, San Severo, Troia, Isole Tremiti, Vico del Gargano, e Volturara Appula, tre a Biccari, quattro a Faeto, cinque a Foggia, 22 a Monte Sant'Angelo, 

Completano l'elenco pugliese un eucalipto, una quercia e un carrubo nella zona di Molfetta, una fitolacca sull’isola di San Nicola nell’arcipelago delle Tremiti, un ginepro coccolone nell’oasi di Torre Guaceto ed un leccio in località Tesoretto a Poggiardo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitanata regina in Puglia degli alberi monumentali: 52 su 144, cinque di "notevole interesse pubblico" e 22 a Monte Sant'Angelo

FoggiaToday è in caricamento