Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tamponi e Drive through a San Severo, l'avviso di Miglio: "Chi ha i sintomi deve prima contattare il medico"

Con un video, il sindaco di San Severo Francesco Miglio spiega alla cittadinanza l'iter da seguire nel caso in cui una persona dovesse accusare i sintomi dell'infezione da Covid.

 

"Se ho la febbre e sintomi riconducibili al virus, che cosa succede? La prima cosa è non andare al drive through di via Castellana". Con un video, il sindaco di San Severo Francesco Miglio spiega alla cittadinanza l'iter da seguire nel caso in cui una persona dovesse accusare i sintomi dell'infezione da Covid. Un video necessario anche per spiegare la funzione del drive through allestito in via Castellana, nei pressi del palazzetto dello sport. "Non ci si può presentare liberamente, ma bisogna sempre seguire le indicazioni fornite dal dipartimento di prevenzione dell'Asl".

Il presunto positivo dovrà, prima di tutto, contattare il proprio medico di base o il pediatra (nel caso in cui si trattasse di un bambino). Se dal consulto emergessero sintomatologie riconducibili all'infezione da Covid, allora il medico di base comunicherà i dati del presunto positivo al dipartimento prevenzione dell'Asl che lo prenderà in carico.

Sarà la Asl a ricontattare la persona e fissare data e ora del tampone da effettuare in via Castellana. "Entro 48-72 ore si conoscerà l'esito del tampone - spiega Miglio - e qualora si accertasse la positività, il paziente verrà preso in carico dall'Usca, il cui ufficio verrà allestito in via Croghan, alle spalle dell'ex istituto magistrale".

"È inutle recarsi nello spazio che si sta allestendo - chiosa Miglio -. La procedura è questa e non ce ne sono altre".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento