Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Gargano in mondovisione: sul National Geographic un documentario sui coralli neri dei fondali delle Tremiti

Lo studio condotto dal ricercatore Giovanni Chimenti. Il trailer del documentario è stato proiettato in occasione del 30esimo anniversario dell'Area Marina Protetta

 

Un documentario di 45 minuti dedicato allo studio dei coralli neri delle Isole Tremiti verrà trasmesso nelle prossime settimane dal National Geographic. "Stiamo cercando di creare un documentario estramemente ricco per portare le Tremiti in mondovisione" ha detto Giovanni Chimenti, ricercatore del dipartimento di Biologia dell'Università degli Studi di Bari che ha curato lo studio sul corallo nero grazie ad un progetto finanziato da Ente Parco e National Geograpich Society.

Quelle delle Diomedee è una delle foreste dei coralli neri (che in realtà sono bianchi quando sono vivi e appaiono bianchi a causa dei polipi, quello che è nero è lo scheletro) più dense del Mediterraneo. "Abbiamo studiato dieci siti e in quattro abbiamo trovato dei coralli neri, in alcuni purtroppo abbiamo trovato anche attrezzi da pesca abbandonati, stiamo cercando di regolamentare la pesca in queste zone. Sono ambienti importanti da un punto di vista ecologico perché ospitano comunità molto ricche di organismi e molte specie di interesse commerciale utilizzano questi ambienti per la loro riproduzione" ha precisato Chimenti.

Il trailer del documentario è stato proiettato in occasione del 30esimo anniversario dell'Area Marina Protetta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento