Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovani sacrificati sull'altare della mafia. Ser Key, il rapper che vuole fermare la mattanza sul Gargano: "E' follia"

E' liberamente ispirato alle cronache garganiche e alla 'mattanza' di giovani, sacrificati sull'altare della mafia. Stiamo parlando del brano "Dall'alba", esordio di Carmine Vecchione, in arte Ser Key, 23enne napoletano ma trasferito per lavoro a Vieste, "paese bellissimo ma che negli ultimi anni ha visto morire tanti miei coetanei uccisi dallo spietato business della droga", spiega. "Ho riflettuto, ho pianto, ho scritto una canzone e girato un videoclip che vorrei fosse veicolo di un messaggio forte e chiaro: morire per soldi e finta gloria, alla mia età, è follia. Come follia è inseguire falsi miti con un unico capolinea, dietro le sbarre o sotto la nera terra", spiega il rapper. "Spero che il messaggio contenuto nel mio video, proprio perchè proviene da un ragazzo ed è incastonato in note rap (musica in voga proprio tra i giovani), possa essere recepito". | VIDEO

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento