Aumento dei contagi, "le Usca vanno potenziate". Barone: "Quante sono oggi e quanti i medici attivi?"

La consigliera regionale del M5S Rosa Barone ha scritto al direttore del Dipartimento regionale della salute Vito Montanaro per conoscere i numeri del servizio in ogni Asl della regione e in ogni provincia

“Il numero di casi positivi è purtroppo in costante aumento, per questo è necessario che le Usca, le Unità Speciali di Continuità Assistenziale per la gestione domiciliare dei pazienti con Covid-19, vengano potenziate dopo il pasticcio fatto dalla Regione Puglia nella fase 1 dell’emergenza". La consigliera regionale del M5S Rosa Barone ha scritto al direttore del dipartimento regionale della salute Vito Montanaro per conoscere il dettaglio del numero delle Usca attualmente attive e dei medici assunti, dei compiti svolti da ciascuna Unità e il numero di interventi effettuati fino ad oggi in ogni Asl della regione e in ogni provincia.

"Nelle Regioni dove si è partiti per tempo, le Usca hanno avuto un ruolo fondamentale per la cura dei pazienti che non necessitavano di ricovero, mentre in Puglia a causa dei bandi pubblicati in ritardo e della disorganizzazione della Regione si è partiti in ritardo, cercando anche di scaricare le colpe sui medici". I Cinquestelle, all'epoca, incalzarono la Regione per l'attivazione delle unità di assistenza a domicilio. 

"Di recente le Asl della regione hanno rinnovato i contratti con i medici reclutati nelle Usca, una proroga avvenuta anche nell’ottica di una rimodulazione del loro utilizzo a supporto dei dipartimenti di prevenzione delle Asl,  per  effettuare inchieste epidemiologiche e  tamponi nonchè per supportare la campagna vaccinale anti-influenza. Per questo vogliamo sapere ad oggi quante siano le Unità di Continuità Assistenziale realmente attive e quanti medici siano impegnati. Per gestire l’aumento dei contagi - conclude la consigliera Rosa Barone - non si può andare avanti a slogan, servono provvedimenti concreti”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento