"La situazione è grave!". Cinque casi a San Severo, "i cogl...che vanno in giro" e il sindaco sbotta: "Ora basta"

Coronavirus, la situazione dei contagi a San Severo da parte del sindaco Francesco Miglio. Sono cinque al momento. L'appello a non uscire: "Idioti e irresponsabili state a casa"

 

Cinque pazienti positivi al Coronavirus a San Severo, ma il dato, al momento, è solo parziale e potrebbe aumentare. Lo afferma il sindaco di San Severo Francesco Miglio, che in una diretta di circa venti minuti punta il dito soprattutto contro gli anziani del paese, che non avrebbero compreso la gravità della situazione "particolarmente grave".

Il primo cittadino ha raccolto la testimonianza di un operatore sanitario: "Aveva il volto di una situazione sfinita, questo loro lavoro faticoso rischia di andare in fumo a causa della imbecillità e della idiozia di molti di voi".

E poi il dito puntato contro gli anziani: "Continuano ad andare in giro, le forze di polizia sono in affanno e d'ora in poi la linea sarà quella della sanzione. Verranno denunciati senza guardare in faccia a nessuno, anche a chi è in età avanzata".

Poi l'affondo: "Irresponsabili e imbecilli, se il sistema non regge è una catastrofe". Sul numero di contagi e le quarantene, "a San Severo c'è il finimondo". E ancora: "Va detto che ci sono dei coglioni in giro e tanta gente che ha capito e si mette a disposizioni".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento