Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

Per il rocker toscano Piero Pelù, l’isolamento forzato si sta trasformando in una parentesi creativa che potrebbe sfociare in un brano sul Covid-19

Piero Pelù e Gianna Fratta

Sta trascorrendo la quarantena da Coronavirus a Foggia, ormai la sua seconda casa, insieme alla moglie, la direttrice d’orchestra Gianna Fratta. Per il rocker toscano Piero Pelù, l’isolamento forzato si sta trasformando in una parentesi creativa che potrebbe sfociare in un brano sul Covid-19. 

A raccogliere l’esperienza del leader dei Litfiba è il giornalista Edoardo Semmola, del Corriere Fiorentino. Le armi contro il Covid-19 le sta utilizzando tutte, e da tempo: “Guanti, mascherine, amuchina, distanze di sicurezza e lavaggio delle mani serrato molto prima che diventasse obbligatorio”, spiega al cronista. “Avevo intuito subito che questa cosa del virus fosse grave”.

La quarantena foggiana, invece, è un caso:  “Sono corso a Foggia, da Gianna, appena in tempo. Così almeno ci diamo forza in due. Mi trovavo a Napoli per un programma in Rai quando l’Italia ha chiuso tutto, e siamo venuti qui”.  Le ultime due, racconta, sono state settimane di isolamento volontario: “L’ultima cosa che ho fatto prima di chiudermi in casa, in Rai, due sabati fa a Napoli, è stato partecipare a un programma dedicato a Mina e Morandi, e si suonava dal vivo, con l’orchestra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho scoperto poi che la metà di quell’orchestra è risultata positiva al virus, ma per fortuna quel giorno avevo imposto anche a Gianna mascherina e amuchina che già era introvabile, e di lavarsi le mani di continuo. Ci siamo messi subito in quarantena preventiva. È appena finita, dovremmo essere fuori pericolo”, conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Salvini contestato a San Giovanni, replica ai fischi e al coro "scemo, scemo": "Mia figlia di 7 anni più evoluta di voi"

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • È morto Rocco Augelli

  • Paura sulla Statale 16: auto con due bambini a bordo finisce fuori strada, l'incidente tra Foggia e San Severo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento