menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

278 contagiati a Monte Sant'Angelo. Il sindaco chiede un altro sforzo ai cittadini: "Quadro generale è preoccupante"

La situazione epidemiologica a Monte Sant'Angelo. 30 i vaccinati tra operatori e ospiti delle strutture sanitarie, medici di base, dei pediatri, delle guardie mediche, del personale del centro riabilitazione

In questo momento Monte Sant'Angelo è uno dei comuni della provincia di Foggia dall'infezione da Covid-19. Attualmente i contagiati sono 278, "numeri ancora molto alti" tuona il sindaco, che lancia l'allarme: "Potrebbero ancora crescere dopo le festività natalizie".

Salgono invece a 172 i guariti. Pierpaolo D'Arienzo fa un bilancio della 'Fase 1' del vaccino nella città del santuario di San Michele: 330 i vaccinati tra operatori e ospiti delle strutture sanitarie, medici di base, dei pediatri, delle guardie mediche, del personale del centro riabilitazione. "Seppur la campagna vaccinale rappresenta sicuramente una grande speranza per il futuro, il quadro generale a Monte Sant’Angelo rimane preoccupante. Tutto si basa sempre e solo sul nostro senso di responsabilità" puntualizza il sindaco.

Il primo cittadino aggiunge: "Chiedo, ancora una volta, ad ognuno di noi, il massimo impegno e rispetto delle regole: lo dobbiamo a chi sta facendo sacrifici enormi, ai medici, a noi stessi, lo dobbiamo a chi ha sofferto e a chi sta soffrendo, ma soprattutto, a chi - purtroppo - non ce l’ha fatta. Solo insieme ce la faremo. Tutti insieme"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento