Fioccano i gesti di solidarietà a Orsara, dalle mascherine alla 'cesta solidale': "Orgoglioso di voi"

Il ringraziamento speciale del primo cittadino: "Tutte quelle iniziative mettono in rilievo che gli orsaresi non solo stanno rispettando le regole di contenimento del contagio, ma collaborano anche attraverso segni concreti di solidarietà"

I servizi per la distribuzione a domicilio della spesa alimentare e dei farmaci; la consegna porta a porta delle mascherine; la “cesta solidale” dei cittadini che comperano e donano generi alimentari a chi si trova in difficoltà. “Sono orgoglioso dei miei concittadini”, ha dichiarato Tommaso Lecce, “perché tutte quelle iniziative mettono in rilievo che gli orsaresi non solo stanno rispettando le regole di contenimento del contagio, ma collaborano anche attraverso segni concreti di solidarietà”. “Stiamo producendo il massimo impegno, tutti quanti insieme: i dipendenti e i dirigenti comunali, la polizia municipale, le forze dell’ordine presenti sul nostro territorio, il personale ASL e del servizio di emergenza-urgenza, le ragazze e i ragazzi dell’associazione di Protezione Civile E.R.A (sezione operativa di Orsara), la Parrocchia San Nicola di Bari, i commercianti, la farmacia, le associazioni”, ha aggiunto Tommaso Lecce. “A ogni singola persona, a tutte le realtà che si stanno prodigando, va il mio più sentito ringraziamento, di cuore e col cuore, perché stanno dando dimostrazione e testimonianza viva di ciò che significa essere una Comunità”. Il sindaco di Orsara di Puglia, inoltre, un ringraziamento particolare lo rivolge a una cittadina di Castelluccio dei Sauri, la signora Carmela: “E’ una persona meravigliosa”, ha detto il sindaco di Orsara, “la signora Carmela ha confezionato e donato centinaia di mascherine protettive ai cittadini orsaresi. Di questo le saremo per sempre grati. Anche a lei, a nome di tutta la Comunità di Orsara, voglio rivolgere i miei più calorosi auguri di una Pasqua di gioia e serenità”.

A Orsara di Puglia, da tempo è stato istituito il COC, Centro Operativo Comunale, per gestire in modo efficiente e coordinato ogni differente esigenza che deriva dall’emergenza sanitaria in atto. Nelle prossime ore, gli stessi volontari che giornalmente distribuiscono a domicilio spesa alimentare e farmaci, per chi ha difficoltà di deambulazione, si occuperanno di portare casa per casa le uova di Pasqua che l’Amministrazione Comunale di Orsara di Puglia ha destinato ai bambini del micronido, della scuola dell’infanzia e ad alunni e studenti della primaria e della secondaria di primo grado. “In questi giorni e nei prossimi”, ha spiegato il sindaco Tommaso Lecce, “continueremo a distribuire a domicilio i kit medicinali su tutto il territorio comunale, anche e soprattutto nelle campagne e nelle zone più lontane dal centro storico. Nei primi giorni della prossima settimana, inoltre, agli aventi diritto distribuiremo casa per casa diritto i bonus spesa che, almeno in parte, allevieranno le difficoltà ingenerate dall’emergenza alle famiglie più a disagio dal punto di vista economico. A tutti gli orsaresi, e a nome dell’Amministrazione comunale di Orsara di Puglia, rivolgo i miei più affettuosi auguri di una Pasqua che fatta di speranza concreta, di condivisione e di serenità. Rivolgo i miei auguri ai credenti e ai non credenti, a tutti gli orsaresi. I miei concittadini stanno affrontando questa emergenza con grande senso di responsabilità. Continuiamo ad avere forza, cerchiamo di sostenerci l’un l’altro con la condivisione e la solidarietà. Auguri di buona Pasqua”.     

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Salvini contestato a San Giovanni, replica ai fischi e al coro "scemo, scemo": "Mia figlia di 7 anni più evoluta di voi"

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • È morto Rocco Augelli

  • Paura sulla Statale 16: auto con due bambini a bordo finisce fuori strada, l'incidente tra Foggia e San Severo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento