Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus, dubbi sulla passeggiata genitore-figlio. Il Garante dei Minori: "Le regole sugli spostamenti non sono cambiate!"

Ludovico Abbaticchio: "Siamo tutti coinvolti. Tenere i bambini a casa, che non sono immuni al Coronavirus, aiuta soprattutto loro e li protegge dal contagio"

Immagine di repertorio

“Deve essere chiaro: le regole sugli spostamenti non cambiano. La circolare del Ministero dell'Interno del 31 marzo, ha specificato che la possibilità di uscire con i figli minori è consentita a un solo genitore ed in prossimità della propria abitazione. Le motivazioni consentite sono solo ed esclusivamente, per spostamenti dovuti a motivi di necessità o di salute". 

Così il Garante dei Minori della Regione Puglia, Ludovico Abbaticchio, in merito alla circolare del Ministero dell'Interno, che darebbe la possibilità ai genitori di far fare una passeggiata ai bambini, generando un senso di incertezza tra le persone.  

"Non c'è alcun allentamento dei controlli. Inoltre, è importante sia chiaro, che la circolare del Viminale non si riferisce ai ragazzi più grandi e autonomi, precisamente quelli in fascia adolescenziale che vorrebbero incontrare gli amici o farsi un giro in bicicletta, loro ben comprendono ciò che sta accadendo in questi giorni e sono ben capaci di mantenere un atteggiamento responsabile!".

"Siamo tutti coinvolti e se tutti manteniamo atteggiamento responsabile presto supereremo la fase emergenziale. Tenere i bambini a casa, che non sono immuni al Coronavirus, aiuta soprattutto loro e li protegge dal contagio. Non si molla ora". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dubbi sulla passeggiata genitore-figlio. Il Garante dei Minori: "Le regole sugli spostamenti non sono cambiate!"

FoggiaToday è in caricamento