Il "grazie" di Foggia gli operatori sanitari del Policlinico Riuniti: "Vi siete sacrificati per salvare la vita degli altri"

Il direttore sanitario Franco Mezzadri: "Il Coronavirus è un nemico che non conosciamo ancora completamente e a cui dobbiamo fare sempre molta attenzione"

Mezzadri e Landella, foto Federico Antonellis

Proseguono senza sosta le manifestazioni di gratitudine e di solidarietà nei confronti degli operatori sanitari del Policlinico Riuniti di Foggia. In occasione del concerto della pace tenutosi a Foggia lo scorso 22 luglio, il sindaco Franco Landella ha manifestato apertamente la sua vicinanza a tutti gli operatori sanitari impegnati in prima linea durante l’emergenza Covid-19.

Per ogni battito risvegliato, per ogni sorriso donato, per ogni minuto della vostra vita sacrificato nel salvare quella degli altri, la vostra città vi dice grazie. E soprattutto vi è debitrice di un dono inestimabile che rende prezioso il vostro lavoro: la nostra speranza!”. Queste le toccanti parole scritte su una targa che Landella ha donato agli operatori sanitari del Policlinico Riuniti di Foggia, rappresentato per l’occasione dal direttore sanitario dott. Franco Mezzadri, in segno di affetto e di ringraziamento sincero verso chi ha lavorato ininterrottamente contro il Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringrazio a nome di tutta la direzione strategica il sindaco e tutta la città di Foggia per la grande vicinanza al Policlinico Riuniti. Stiamo vivendo un momento storico particolare e impegnativo e lo stiamo affrontando con grande impegno e sacrificio. Il Coronavirus è un nemico che non conosciamo ancora completamente e a cui dobbiamo fare sempre molta attenzione. Queste manifestazioni di affetto e di vicinanza ci riempiono d’orgoglio e rappresentano una spinta ad operare con sempre maggiore entusiasmo. Ringrazio tutti gli operatori sanitari che hanno lavorato senza sosta durante l’emergenza, dando il massimo della loro professionalità e umanità senza mai risparmiarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento