Capitanata straordinaria, dalle mascherine gratis alla rinuncia ai soldi del Fantacalcio: i gesti che fanno bene al cuore

I piccoli e grandi gesti di beneficenza si moltiplicano in Capitanata, per testimoniare la vicinanza ai supereroi in corsia o anche solo per rendersi utili alla comunità nell'emergenza Covid-19. C'è anche una vacanza gratis per gli infermieri

Imbattibili, incontenibili, i foggiani dal cuore d'oro hanno scatenato una staffetta della solidarietà. Il salvadanaio della generosità si riempie. Non solo i più facoltosi, ciascuno, nel proprio piccolo, sta facendo la sua parte. La iniziative benefiche si moltiplicano di ora in ora. Piccoli e grandi sacrifici, rinunce, per testimoniare la vicinanza, in soldoni, ai supereroi in corsia o, semplicemente, per contribuire ad alleggerire nella comunità il peso di questi giorni di emergenza Covid-19.

IMPRENDITORI CAMPIONI DI BONTÀ - Giuseppe Devitto ha deciso di donare due ventilatori polmonari al reparto di Terapia Intensiva di Foggia. Il suo hashtag è #iocelamettotutta. L'Albergo Ristorante Il Giardino di Rodi Garganico regala un soggiorno gratis agli infermieri in segno di riconoscimento per quello che stanno facendo nel periodo del Coronavirus. L'idea è dell'imprenditore Gabriele Buo. "Il lavoro dell'infermiere è già di per sè un lavoro pieno di responsabilità che non può essere fatto senza aver bene i nervi saldi. In questi mesi di emergenza - scrivono dalla struttura sul Gargano - siete stati chiamati a fare molto di più di quello che normalmente è il vostro lavoro: turni strazianti, nervi sempre tesi, pericolo in prima linea di essere contagiati, vi siete privati del calore della vostra famiglia per non mettere in pericolo anche loro e, come se non bastasse, ferie cancellate". Il dono arriva da un settore che non se la passa bene e che, ancor prima del lockdown, lamentava ingenti perdite, ma l'imprenditore garganico non si perde d'animo. "Dovete sapere che i garganici si contraddistinguono per due cose: una è l'ottimismo e siamo più che convinti che presto avremo la nostra estate e tutto tornerà meglio di prima, l'altra è la generosità, quindi per essere riconoscenti di quello che state facendo in questo periodo vi regaliamo una vacanza".

FANTACALCIO SOLIDALE - “Io amo il Foggia” si è trasformato nel gruppo “Io amo la terapia intensiva di Foggia”. Sono una cinquantina di tifosi, accomunati dalla passione per i colori rossoneri e per il Fantacalcio. In palio quest'anno, alla quarta edizione, c'erano ricchi premi: abbonamenti allo stadio, maglie, tute, voucher per acquistare abbigliamento presso lo store ufficiale e buoni vacanza all inclusive da spendere d'estate in rinomati villaggi turistici. Hanno rinunciato a tutto. È bastato un messaggio di Gianluca, tra i fondatori di questo partecipato Fantacalcio, per destinare le quote partecipative a coloro che per tutti oggi sono i veri eroi dell'emergenza. Segnalano il conto corrente per donare, anche un piccolo contributo: “Esportiamo Foggia-operazione Corona” IBAN IT22P0306909606100000172036. Anche la lega fantacalcistica "Fanta dolce e salato" dona il montepremi alla terapia intensiva del Policlinico. Per adesso ha raccolto 500 euro ma ci sarà un'altra donazione non appena potranno incontrarsi.

MASCHERINE GRATIS SUI MONTI DAUNI - A Castelluccio dei Sauri, Carmela Volpe con la sua macchina da cucire ha prodotto mascherine in cotone purissimo in quantità industriale: "Ne facciamo più che possiamo per proteggerci tutti". A Biccari, l'imprenditore Giuseppe Bollacchino ha donato 2500 mascherine chirurgiche ai suoi concittadini.

IL CADEAU M5S -  I Cinquestelle donano alla Guardia medica kit di dispositivi per la protezione individuale composti da mascherina ffp2, tute di protezione, gel igienizzante antibatterico per le mani e occhialini protettivi, acquistati con i 160mila euro derivanti dal taglio degli stipendi dei consiglieri pentastellati. A Foggia sono stati la consigliera regionale M5S Rosa Barone e l'europarlamentare Mario Furore a consegnare all'Asl i dispositivi di protezione individuale. Alle 58 postazioni della Capitanata arrivano 263 kit. Ne saranno distribuiti altri per dotare gli operatori pugliesi di tre kit a testa.

I PICCOLI GESTI - A Lucera, la pizzeria tavola calda Break & Bread di via Campanile, chiusa di domenica, ha lasciato davanti alla porta del locale un cesto di pane, per chiunque ne avesse avuto bisogno. A divulgare l'iniziativa di Vincenzo Torno è stato il consigliere comunale Giuseppe Pitta: "Sono i piccoli gesti a cambiare il mondo". La Farmacia De Sanctis di Orta Nova ha regalato mascherine, guanti e Amuchina ai dipendenti comunali di Orta Nova. A ringraziare lo staff è stato il sindaco Mimmo Lasorsa.

CROWDFUNDING - La raccolta fondi lanciata dalla studentessa di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Foggia Chiara Di Lella “Una mano per la terapia intensiva Ospedale Riuniti di Foggia” ha raggiunto quota 46.586 euro in cinque giorni (cifra in costante aggiornamento). L'obiettivo è raccogliere 100mila euro. L'iniziativa di crowdfunding sulla piattaforma GoFundMe è sostenuta dall'Unifg. Le donazioni in denaro saranno trasferite in automatico sul conto dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria: Si sono attivati anche i Rotariani e Lions di Foggia e provincia e sulla stessa piattaforma hanno lanciato la campagna "La città che aiuta la città. Mettiamoci il cuore e doniamo ora". I fondi raccolti saranno dirottati sempre sul conto del Policlinico. Sono coinvolte un mucchio di associazioni: Rotary Club Foggia; Rotary Club Foggia “Umberto Giordano; Rotary Club Foggia Capitanata; Innerwheel Foggia; Lions Club Foggia “Host”; Lions Club Foggia “Arpi”; Lions Club Foggia “Giordano”; Lions Club “Monti Dauni Meridionali”; Leo Club Foggia “Host”; Interact Club Foggia “Umberto Giordano”; Interact Club Foggia; associazione Impegno Donna; associazione Fidapa Foggia Capitanata; Unesco sede di Foggia; Camera Civile di Foggia; Camera Penale di Capitanata “Achille Jannarelli”; AIGA Foggia; Lions Club Cerignola “Torre Alemanna”; Solidaunia e Bikers for Life. L'obiettivo è raccogliere 25mila euro e finora hanno superato i 4mila.

Il Premio Argos Hippium ha creato un'altra campagna finalizzata all’implementazione delle Unità Operative di Rianimazione e di Terapia Intensiva sull’intero territorio della Provincia di Foggia. "Abbiamo chiamato a raccolta molti dei nostri premiati ed amici - spiega Lino Campagna, patron del Premio e promotore dell’iniziativa - a cui abbiamo chiesto di girare un breve video per invogliare tanti a versare una somma piccola per una grande battaglia che insieme riusciremo a vincere’. All'appello hanno già risposto l’attore Fabrizio Gifuni, il comico Pino Campagna, lo scrittore e già Questore di Foggia Piernicola Silvis, il cantautore e musicista Ainé e il pianista Antonio Pompa Baldi che ha chiuso al pianoforte il suo video girato in America con un omaggio all'Italia e alla sua Foggia.

"Gesti come questi - ha scritto a tutti il direttore del Policlinico Vitangelo Dattoli - esprimono estrema sensibilità da parte di chi li compie, in un momento di estrema difficoltà, come quello che stiamo vivendo, rappresentano per noi una spinta ad operare con maggiore vigore ed entusiasmo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento