Coronavirus: Fondazione Buon Samaritano dona tute protettive al Policlinico di Foggia. "Grazie eroi"

Il direttivo e i volontari del fondo di solidarietà antiusura hanno deciso di offrire il proprio contributo alla gara di solidarietà che si è innescata nell'emergenza, ringraziando i medici, infermieri e tutti gli operatori della sanità degli Ospedali Riuniti e degli altri presidi della Capitanata

Immagine di repertorio

La Fondazione Buon Samaritano ha donato al Policlinico di Foggia tute protettive per il personale sanitario. Sono già state consegnate.

Il direttivo e i volontari del fondo di solidarietà antiusura della provincia di Foggia hanno deciso di offrire il proprio contributo alla gara di solidarietà che si è innescata nell'emergenza e rivolgono un sentito e accorato ringraziamento ai medici, agli infermieri e a tutti gli operatori della sanità degli Ospedali Riuniti e degli altri presidi sanitari della Capitanata.

"Grazie a chi interpreta oggi il proprio ruolo di operatore sanitario come una vera e propria 'missione', dedicando le proprie giornate, senza mai risparmiarsi, ad assistere i contagiati dal Coronavirus, facendosi carico anche di offrire conforto e sostegno morale a chi non può essere assistito dai propri familiari e deve vivere la malattia nel dramma di una assoluta solitudine", scrivono dalla Fondazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Come ha detto Papa Francesco, la nostra vicinanza va ai medici, agli infermieri ed infermiere, ai volontari, al personale della Protezione Civile. Va la nostra vicinanza anche alle autorità ed istituzioni che devono prendere misure dure, alle forze dell’ordine che sulla strada cercano di far rispettare le regole in modo che si compia quel distacco sociale, unico nostro antidoto oggi alla diffusione del Covid-19. Semplicemente eroici: non ci sono altre parole per definire l’atteggiamento del personale sanitario italiano e del nostro territorio, che non molla, sebbene consapevole del grave rischio che corre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

  • Uomo sparisce nel nulla: di lui non si hanno più notizie da venerdì, era andato da Peschici a Termoli con un amico

  • Aumentano i contagi a Foggia: vietato bere all'aperto e mascherine obbligatorie tutti i giorni (anche in zona Stazione)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento