E' ufficiale, il Covid frena 'Belli Ciao'. Pio e Amedeo: "Ci fermiamo"

Stop alle riprese del film 'Belli Ciao' per la positività al Covid-19 di un componente della produzione. Il messaggio di Pio e Amedeo

Come anticipato da Foggiatoday il 26 ottobre scorso, il Covid ferma ufficialmente 'Belli Ciao', il film con protagonisti Pio e Amedeo girato a Sant'Agata di Puglia.

La positività al virus di un produttore e la situazione epidemiologica in continua evoluzione, hanno spinto la produzione a sospendere, fino a nuove comunicazioni. le riprese del film di Amedeo Grieco e Pio D'Antini. "Ci fermiamo".

"Purtroppo tocca anche a noi, a questo set, a questo gruppo di lavoro in questa magica atmosfera che si era creata qui nella nostra terra e che poi ci saremmo portati a Roma e Milano nelle prossime settimane. Ci dispiace per tutte quelle persone, ne lavorano quasi un centinaio di padri e madri di famiglia, che erano qui per lavorare. La preoccupazione nei loro occhi ci fa venire il nodo in gola. Per via precauzionale e per il bene di tutti però è giusto sospendere le riprese e aspettare tempi migliori. Riprenderemo il prima possibile. Abbiamo detto loro che prima o poi tutto finirà e ci ritroveremo tutti qui, tutti insieme, a cercare di costruire qualcosa di bello...e lo diciamo a tutti: bisogna tenere duro ancora, e poi sarà il tempo degli abbracci e delle risate, ne siamo certi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento