Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Apricena non molla gli apricenesi in difficoltà: 5mila euro dal Comune e 3mila euro dal taglio delle indennità di sindaco e assessori

Il comune di Apricena ha stanziato 5mila euro. Sindaco e assessori si sono dimezzati le indennità

Potenza e la Giunta

"Carissimi, nella seduta di giunta telematica di ieri (la seconda dopo quella del 19 marzo scorso), insieme a tutti gli assessori e con la condivisione di tutta la maggioranza, abbiamo deliberato la somma di 5000 euro di generi alimentari, da acquistare all'ingrosso, per soddisfare in questo momento di difficoltà, tutti i nostri concittadini che ne hanno realmente bisogno. 
Sindaco ed Assessori hanno deciso di rinunciare al 50% dell'indennità, donando 3000 euro per l'acquisto di migliaia di mascherine di protezione per i nostri concittadini più in difficoltà, per gli anziani e chi è in prima linea in questa dura battaglia.
Per entrambe le iniziative il tutto sarà coordinato dagli assessorati ai servizi sociali (Ada Soccio) e alla Protezione Civile (Giuseppe Solimando), in collaborazione con le associazioni di volontariato coinvolte nel COC (Centro Operativo Comunale), le parrocchie e le comunità religiose. 
Siamo messi tutti a dura prova, ma con l'ottimo lavoro di squadra della nostra comunità, stiamo risolvendo tutte le emergenze".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apricena non molla gli apricenesi in difficoltà: 5mila euro dal Comune e 3mila euro dal taglio delle indennità di sindaco e assessori

FoggiaToday è in caricamento