Cerignola aspetta Conte: "Una giornata importante, che racconta il presente e il futuro di un Paese che cambia"

Il presidente del Consiglio torna in provincia di Foggia, questa volta per incontrare i ragazzi che partecipano ai campi estivi di Terra Aut, bene confiscato alla mafia. Nel pomeriggio, il premier si trasferirà a Genova

Il premier Giuseppe Conte

"Domani in mattinata sarò a Cerignola, in provincia di Foggia, per confrontarmi con gli studenti e visitare un bene confiscato alla mafia. È lì che, nei campi estivi voluti dalla Commissione parlamentare antimafia e dal Ministero dell’Istruzione, questi ragazzi rafforzano ogni giorno il valore della legalità, si formano e si impegnano per far crescere il proprio territorio". Così oggi il premier Giuseppe Conte annuncia la sua visita in Capitanata.

Alle 12.30 è previsto un incontro nell'auditorium Teodato Labia e, a seguire, visiterà Terra Aut, unico luogo in Puglia ad ospitare i campi estivi nei beni confiscati alla mafia.  "Nel pomeriggio sarò a Genova per l’inaugurazione del nuovo Ponte ‘Genova San Giorgio’: da una ferita che resta difficile da rimarginare il simbolo di una nuova Italia che si rialza - fa sapere il presidente del Consiglio - Una giornata importante, che racconta il presente e il futuro di un Paese che cambia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento