Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

Pacchi alle famiglie accampate in strada con le tende: "Qualcuno ha pensato a noi"

Stamattina il segretario e i dipendenti dell'ufficio di zona di Foggia hanno consegnato i viveri ai residenti della terza traversa di via San Severo accampati nelle tende, rimasti fuori dalle loro abitazioni da più di sette mesi

Passata di pomodoro, latte, olio, parmigiano, pasta, salumi, farina e fagioli: è il contenuto dei pacchi alimentari donati oggi da Coldiretti Foggia alle famiglie della palazzina pericolante della terza traversa di via San Severo, accampate in strada con le tende, da giugno rimaste fuori dalle loro abitazioni.

I viveri sono stati consegnati dal segretario di zona di Foggia Federico Mennuni e dai dipendenti dell'ufficio zonale. I pacchi solidali arrivano direttamente da Coldiretti nazionale con la dicitura 'Un aiuto a quegli italiani che soffrono'.

Il gesto di solidarietà è stato particolarmente apprezzato: "Nella nostra città accadono anche cose positive - ha detto Lucia, emozionata - e visto che noi siamo in strada e ancora non abbiamo una sistemazione, almeno qualcuno ha pensato a noi".

Sono 14 gli scatoloni consegnati stamattina. La richiesta per le famiglie di via San Severo era partita da Giulia Frascolla, fuoriuscita per prima dai container e diventata ormai leader della battaglia delle famiglie nella morsa dell'emergenza abitativa. La Coldiretti si è immediatamente attivata. "Queste famiglie non hanno mai ricevuto pacchi di viveri - ha detto Giulia - Li ringrazio perché hanno pensato anche a me".

La settimana scorsa Coldiretti aveva già consegnato pacchi alimentari al Campo degli Ulivi e ai container di via San Severo e un'analoga richiesta è stata formulata per l'ex distretto militare.

pacco-2coldiretti-2-3pacchi-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pacchi alle famiglie accampate in strada con le tende: "Qualcuno ha pensato a noi"

FoggiaToday è in caricamento