Attualità

San Lorenzo in Carmignano, nessun esborso aggiuntivo per il completamento dei lavori: "Obiettivo raggiunto"

Il consigliere comunale Iacovangelo ha ritirato la mozione, su richiesta del sindaco Landella: "Il sindaco si è detto disposto a scendere in prima linea, insieme all’assessore Nembrotte-Menna, per assicurare la conclusione dei lavori nel brevissimo tempo e qualche miglioramento in più senza gravare sulle tasche comunali"

Il Comune di Foggia non vedrà esborsi aggiuntivi per il completamento dei lavori della chiesetta di San Lorenzo in Carmignano. Lo annuncia il consigliere Dario Iacovangelo, che oggi in consiglio comunale ha proposto una mozione per dire no alla richiesta degli esecutori delle opere di ristrutturazione, che avevano chiesto ulteriori 175mila euro per un impianto di riscaldamento sotto traccia.

“Il sindaco Landella – ha detto Iacovangelo – mi ha chiesto in consiglio di ritirare la mozione perché si è detto disposto a scendere in prima linea, insieme all’assessore Nembrotte-Menna, per assicurare la conclusione dei lavori nel brevissimo tempo e qualche miglioramento in più senza gravare sulle tasche comunali. Penso che il mio obiettivo sia stato raggiunto”.

In dettaglio, Landella ha assicurato a Iacovangelo che, con lo stesso importo già stanziato e in parte liquidato di 465mila euro, verranno ultimati i lavori e in più sarà costruito un bagno di servizio e rafforzata la grata di protezione dell'intera area. 

“Sono soddisfatto perché, dopo anni di battaglie personali, vedo finalmente vicina la conclusione della vicenda e l’ultimazione dei lavori. Ma mi fa piacere constatare che con un po’ di buonsenso si è potuti giungere a questo obiettivo senza ulteriori ed inutili esborsi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo in Carmignano, nessun esborso aggiuntivo per il completamento dei lavori: "Obiettivo raggiunto"

FoggiaToday è in caricamento