Attualità

La flotta degli assistenti civici. Lopalco è d'accordo: "Per segnalare situazioni di rischio e regolare accessi in spiaggia"

60000 assistenti civici. Si lavora al bando della Protezione Civile. Il sottosegretario all'interno Achille Variati su Radio 24: "No funzioni antiassembramento e controllori". Lopalco: "Misura di buon senso"

Foto di repertorio

Chi e cosa faranno i 60000 assistenti civici pronti ad essere reclutati come volontari dalla Protezione Civile, lo si saprà probabilmente tra qualche giorno, al termine dei lavori in corso tra i vari ministeri che tra oggi e domani definiranno meglio che le funzioni che potrebbe avere, così come precisato dal sottosegretario all'Interno Achille Variati a Mattino 24 su Radio 24.

Non avranno funzioni di antiassembramento e controllori, ma potrebbero ad esempio, sempre secondo quanto riferito da Variati, suggerire e consigliare a qualcuno di indossare la mascherina. Oppure "dare indicazioni alle forze di polizia in caso vedessero assembramenti ma è una questione delicata perché nel passare informazioni bisogna non far perdere tempo alle forze di polizia".

E ancora, ha spiegato il sottosegretario all'Interno, "i sindaci hanno bisogno di questi occhi, per esempio nelle aree gioco, nelle aree verdi, ed eventualmente possono fare segnalazioni, ma che siano preparati"

Per l'epidemiologo pugliese Pierluigi Lopalco si tratta di una misura di buon senso. Ad Agorà sui Rai 3 il responsabile delle emergenze epidemiologiche Puglia ha detto: "Non ci vedo niente di male se ci sono persone che con garbo possano individuare situazioni di rischio. Poi c'è la questione del regolare alcuni ingressi come per le spiagge libere. Se vogliamo utilizzarle, qualcuno che dia qualche regolamentazione penso ci serva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La flotta degli assistenti civici. Lopalco è d'accordo: "Per segnalare situazioni di rischio e regolare accessi in spiaggia"

FoggiaToday è in caricamento