Attualità Viale Manfredi

L'Ataf si libera del parcheggio Zuretti: lo prende un privato. In via Manfredi parcheggio libero diventa a pagamento: 66 stalli nuovi

Ceduto a un privato il parcheggio di Corso Roma. Sempre a Foggia, in via Manfredi c'è un nuovo parcheggio da 66 stalli. Meccanizzato il Ginnetto, entrerà in funzione al 100% dal 1 maggio

Il parcheggio “Zuretti” di corso Roma passa definitivamente da Ataf a un operatore privato, che terminati i passaggi contrattuali e burocratici dovuti gestirà il parcheggio garantendo all'azienda un notevole risparmio in termini di costi di gestione e manutenzione. “Siamo più che soddisfatti: questa azione si inserisce in un percorso di lavoro lungo mesi che sta portando il Cda e la struttura tecnico-amministrativa a razionalizzare le risorse aziendali nel miglior modo possibile”.

Altro risultato messo a segno dalla ex municipalizzata del trasporto pubblico foggiana è la meccanizzazione del parcheggio Ginnetto sito in un punto strategico in pieno centro città.

La struttura sarà dotata, infatti, di un nuovo sistema di automatizzazione di ingresso e uscita delle autovetture, di ultimissima generazione, in modo da garantire la messa in sicurezza dell'immobile e un più efficiente controllo dei flussi in entrata e uscita e sarà in funzione al 100% dal prossimo 1 maggio.

Infine, lunedì 12 aprile è stata deliberata l'entrata in funzione di un nuovo parcheggio su via Manfredi: altra proprietà di Ataf SpA, che finora era stato aperto a tutti, consentendo così una sosta indisciplinata.

A ottobre, era stato il consigliere comunale Dario Iacovangelo a segnalare l'uso improprio di quell'area, e non era chiaro se fosse attiva la sosta tariffata, considerata la segnaletica. Trattandosi di un'area privata, diversamente dalle strade comunali, non veniva applicata la sosta a pagamento e, peraltro, la polizia municipale non poteva neanche procedere alla rimozione forzata. 

Dopo la sua missiva, il 9 ottobre, il vicepresidente del Cda Antonio Zenga ha effettuato un sopralluogo proprio assieme al consigliere comunale e al responsabile tecnico dell'azienda del trasporto pubblico locale Leonardo Ciuffreda.

In accordo con il consigliere Iacovangelo, si è stabilito di rimuovere la cartellonistica presente all'ingresso che poteva essere fuorviante per l'utenza e di procedere in tempi rapidissimi all'installazione di un cancello automatico, in modo da trasformare l'area in un parcheggio a pagamento con tariffa mensile, a servizio di tutti gli utenti della zona che volessero usufruire di un'area chiusa per custodire la propria autovettura. L'iniziativa, nata grazie all'interessamento del consigliere Iacovangelo, garantirà all'Ataf un ulteriore ritorno economico stimato in 50mila euro all'anno.

Si tratta di uno spazio, anch'esso situato in un punto nevralgico della città, con 66 stalli, utilizzabile dall'utenza soltanto su abbonamento. Anche questo spazio (in foto come si presenta oggi) sarà operativo da maggio, con preventiva azione capillare di comunicazione nei confronti dell'utenza interessata.

parcheggio ataf via manfredi-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ataf si libera del parcheggio Zuretti: lo prende un privato. In via Manfredi parcheggio libero diventa a pagamento: 66 stalli nuovi

FoggiaToday è in caricamento