Nasce il centro solidale "Don Matteo Nardella": la comunità sammarchese dona beni di prima necessità ai più poveri

Si tratta di un presidio permanente per la raccolta e distribuzione ai poveri di beni di prima necessità, dai generi alimentari ai prodotti per l'infanzia, dall'abbigliamento ai giocattoli per i bambini

È stato inaugurato ieri pomeriggio presso l'oratorio della Chiesa di San Bernardino a San Marco in Lamis il centro solidale "Don Matteo Nardella", un punto di raccolta permanente di generi di prima necessità. 

Il centro nasce su iniziativa di un gruppo di laici e cattolici, con il determinante contributo di Don Matteo Ferro e Don Michele La Porta, due giovani parroci da sempre attenti verso la comunità sammarchese. 

Si tratta di un presidio permanente per la raccolta e distribuzione ai poveri di beni di prima necessità, dai generi alimentari ai prodotti per l'infanzia, dall'abbigliamento ai giocattoli per i bambini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento