Vino nei bicchieri di plastica, interviene il sindaco di Monte: "Leggerezza dell'agente della polizia municipale"

Pierpaolo D'Arienzo, sindaco di Monte Sant'Angelo, precisa che l'ordinanza non riguarda i ristoranti. "Contenti che ci sia un target che può permettersi un Brunello di Montalcino del 1997"

Monte Sant'Angelo

Il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, interviene in merito al caso del ristoratore e noto chef del posto Gegé Mangano, costretto da un agente della polizia locale a somministrare a cue suoi clienti un Brunello di Montalcino del 1997 nei bicchieri di plastica per una errata interpretazione dell'ordinanza che - sottolinea il primo cittadino - "è chiara".

Infatti, spiega, "al punto 4 sono indicati precisamente quali attività commerciali non possono usare il vetro da asporto in quanto pericoloso. Tra queste non ci sono i ristoranti, naturalmente! Nel caso specifico, quindi, purtroppo, vi è stata una leggerezza dell’operatore della Polizia municipale che sarà prontamente risolta nel ricorso alle autorità competenti"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude il sindaco: "Peró siamo contenti che a Monte Sant’Angelo ci sia un target tale da richiedere un Brunello di Montalcino del 1997 perché significa che il nostro lavoro di promozione del brand 'La Cittá dei due Siti Unesco' sta funzionando e portando i suoi frutti!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • San Severo, esplosione nella fabbrica di fuochi Del Vicario: c'è un ferito. Il sindaco: "Preghiamo per Luciano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento