Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Presto la 'fogna nera' per la zona industriale di Carapelle: appaltati i lavori, fondi dal Cis Capitanata

Il comune dei Cinque Reali Siti inizierà i lavori di completamento collettivo fognario dei reflui civili per l'intera area P.I.P. grazie alla ditta 'Santovito' di Andria, che si è aggiudicata la gara per complessivi 239.000 euro

La firma del Cis Capitanata

Sono stati appaltati dal Ministero dello Sviluppo Economico ed avranno inizio a giorni i lavori per dotare la zona industriale di Carapelle di una fogna nera.

Il comune dei Cinque Reali Siti, che aveva ottenuto i fondi del CIS Capitanata (Contratto di Sviluppo per la Capitanata) approvati dal governo Conte lo scorso 5 marzo 2019, inizierà i lavori di completamento collettivo fognario dei reflui civili a servizio dell'intera area P.I.P. grazie alla ditta 'Santovito' di Andria, che si è aggiudicata la gara indetta dal Cis per un importo di circa 239.000 euro.

"Grazie alla tenacia di questa amministrazione - ha detto il sindaco di Carapelle, Umberto Di Michele - siamo riusciti a candidarci e ad ottenere il finanziamento dal Ministero attraverso il Cis Capitanata. Per Carapelle è un'innovazione storica, se si pensa che il nostro territorio ha ospitato aziende di grandissima portata, come ad esempio la Italconserve, senza però avere una fogna nera.
Adesso lo sviluppo del paese sarà notevolmente agevolato dalla presenza di questa infrastruttura.
Voglio sottolineare - ha aggiunto Di Michele - l'ottimo lavoro svolto da tutta l'amministrazione comunale di Carapelle".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presto la 'fogna nera' per la zona industriale di Carapelle: appaltati i lavori, fondi dal Cis Capitanata

FoggiaToday è in caricamento