Cara Borgo Mezzanone: il plauso della Uilpa VVF Foggia per le azioni della Prefettura

Gianfranco Urbano, segretario generale territoriale Francesco De Vito UILPA VVF Foggia e componente dell’esecutivo nazionale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Facendo seguito alle intese intercorse in data 18 giugno scorso alla presenza della dott.sa Lupo, la UILPA VVF intende esprimere innanzitutto grande compiacimento e stima per la conduzione del tavolo e per le parole di vicinanza ed apprezzamento del lavoro svolto dai Vigili del fuoco che la S.V. ci ha fatto pervenire”. A dichiararlo Gianfranco Urbano, segretario generale territoriale Francesco De Vito UILPA VVF Foggia e componente dell’esecutivo nazionale. “Nel corso dell’incontro ci sono state illustrate le azioni che la Prefettura sta operando, presso la struttura del Cara, allo scopo di aumentare il livello di sicurezza sia degli occupanti che degli operatori della sicurezza e soccorso. La UILPA Vigili del fuoco, aveva infatti espresso la propria preoccupazione, rivolta al personale operativo VVF che si trova ad intervenire in tale contesto, per le situazioni di rischio riscontrate e per le criticità relative alla diminuzione del dispositivo di soccorso provinciale che interventi in determinati contesti, come quelli presso il Cara, comportano sul territorio. Infatti si è riscontrato che gli incendi presso il Cara hanno impegnato solitamente più squadre della sede Centrale VVF e/o delle sedi distaccate della provincia che, di conseguenza hanno comportato la scopertura del dispositivo di soccorso alla cittadinanza per diverse ore. Per tale motivo abbiamo chiesto nel corso dell’incontro un Suo autorevole intervento nelle sedi opportune che permetta di valutare la possibilità di istituire un presidio fisso dei vigili del fuoco, presso il Cara di BORGO MEZZANONE. Per l’attuazione di tale dispositivo di soccorso potrebbe farsi ricorso alla mobilità straordinaria (anche temporanea) a domanda e senza oneri per l’Amministrazione di almeno 28 unità VVF (7 unità x 4 turni di servizio, per garantire la presenza di una squadra operativa di 5 unità giornalmente) e l’assegnazione straordinaria al Comando di Foggia di idonei mezzi operativi. Il Comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Foggia, Ing. Carlo Federico, nel corso dell’incontro ha illustrato le azioni intraprese dal Comando a tutela della sicurezza dei lavoratori, e si è dichiarato favorevole alla proposta da noi avanzata relativamente all’implementazione del dispositivo di soccorso, impegnandosi a illustrare e richiedere le risorse necessarie alla realizzazione del progetto al superiore Ministero. La UILPA VVF Foggia, avendo poi constatato nel corso dell’incontro l’apporto propositivo dell’Ing. Federico, la sua condivisione delle nostre richieste e l’attenzione dallo stesso rivolta alla tutela della salute e alla sicurezza dei lavoratori, dichiara superate le preoccupazioni rappresentate con nota del 10 maggio 2018. Nel ringraziarLa infine per l’attenzione rivolta ai Vigili del fuoco restiamo in attesa di conoscere le iniziative che la S.V. intenderà adottare”.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento