Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel cuore di Foggia "un villaggio neolitico di 5000 anni a.c.": il segno di una grande storia che diventerà un parco urbano archeologico

Open day sugli scavi archeologici dei Campi Diomedei in viale Fortore a Foggia. Le interviste al funzionario archeologo della Soprintendenza BAT, Italo Maria Muntoni, e al responsabile della ditta dei lavori Ugo Fragassi

 

Un villaggio neolitico di 5000 anni a.c. nel cuore dei Campi Diomedei a Foggia, "uno dei più antichi insediamenti di agricoltori e allevatori" come confermato dal dott. Italo Maria Muntoni funzionario archeologo della Soprintendenza BAT, diventerà un parco urbano archeologico, "che racconterà anche dell'archeologia, anche dell'ex Ippodromo, anche della Natura".

"Abbiamo scoperto uno dei fossati a forma di C, l'unità abitativa principale e ci sono stati i fossati di recinzione che delimitavano gli spazi domestici di queste comunità" ha aggiunto.

"Contiamo di consegnare i lavori entro l'inizio della prossima estate" ha detto Ugo Fragassi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento